/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 04 novembre 2021, 10:52

Il pluripremiato regista Negrini torna a Torino al Cineforum Paìs

Con il suo "Tides-Maree" ha conquistato 17 premi internazionali. Domani, venerdì 5 novembre, torna nella sua città d'origine per incontrare il pubblico

Alessandro Negrini, regista di "Tides-Maree"

Alessandro Negrini, regista di "Tides-Maree"

Il pluripremiato film Tides - Maree di Alessandro Negrini vincitore di 17 premi internazionali, tra i quali il Gold Movie Awards di Londra e il premio Miglior Documentario Lungometraggio all New York-Istanbul Fiilm Festival, inaugura il Cineforum Paìs, organizzato dall'associazione Paìs.

Il regista Alessandro Negrini, di origini torinesi e giramondo, ora residente in Irlanda, sarà presente in sala ad incontrare il pubblico.

Maree, definito una reverie sui confini e sui sogni dimenticati si è aggiudicato di recente la Menzione Speciale al New Delhi Film Festival in India e il premio miglior documentario in South Carolina ai Myrtle beach International Film Awards. Precedentemente, Tides è stato premiato a Londra ai Gold Movie Awards.

Il direttore della fotografia è il noto norvegese OddGeir Saether (già direttore della fotografia in Inland Empire, David Lynch), con il quale Alessandro Negrini ha già collaborato nel documentario Paradiso, vincitore di 18 premi internazionali e prodotto dalla BBC. Le musiche originali sono di Cris Ciampoli; la voce del fiume è di Emma Taylor.

Negrini ha vinto numerosissimi premi anche con il suo precedente film prodotto dalla BBC, Paradiso che chiuderà il cineforum a dicembre. Di recente, il regista torinese e giramondo è stato selezionato da uno dei più importanti critici cinematografici italiani, Adriano Aprà, nell'ambito di Fuorinorma, il progetto e libro a cura del critico che seleziona il miglior cinema sperimentale italiano. 

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium