/ Attualità

Attualità | 11 novembre 2021, 16:26

"Lo Stato compri la Cavallerizza": appello della cultura, dallo storico Barbero al Direttore di Venezia Barbera

Lettera aperta a Franceschini perché il bene Unesco venga "accorpato" a Palazzo Reale

cavallerizza - foto d'archivio

"Lo Stato compri la Cavallerizza": appello della cultura, dallo storico Barbero al Direttore di Venezia Barbera

Sospendere in extremis la vendita della Cavallerizza Reale ai privati, facendola acquistare dal Ministero dei Beni Culturali tramite il diritto di prelazione. E’ questo l’obiettivo della lettera aperta sottoscritta da nove docenti universitari ed esponenti del mondo culturale - tra cui il Direttore della Mostra del Cinema di Venezia Alberto Barbera, dallo storico Alessandro Barbero e da Salvatore Settis dell'Accademia dei Lincei - inviata al Ministro della Cultura Dario Franceschini

Offerta da 11 milioni e 300 mila euro da UniTo e Compagnia 

Lo scorso 18 ottobre Compagnia di San Paolo e UniTo hanno presentato un'offerta da 11 milioni e 300 mila euro per il lotto 5 del bene Unesco, dove promettono di realizzare un nuovo polo culturale. I due enti vogliono riqualificare la Corte delle Guardie, l'Ala del Mosca, il Nucleo delle Pagliere, comprensive dei relativi spazi esterni adibiti a cortile di Piazzetta Vasco e Passaggio Chiablese. L'offerta è ora al vaglio degli uffici comunali

Cavallerizza insieme a Palazzo Reale 

Gli esponenti del mondo culturale sperano ancora di stoppare in extremis la vendita, chiedendo appunto a Franceschini di usare il diritto di prelazione sull'acquisto, come accaduto di recente con l'isola della Gallinara ad Albenga. La proposta, come si legge nella lettera, è di riportare il complesso "in seno alla sua naturale collocazione accanto al Palazzo Reale, ossia allo Stato italiano i cui cittadini ne erano divenuti i legittimi proprietari nel 1948 con il referendum che ha segnato il passaggio del nostro Paese dalla monarchia alla repubblica". 

"Gli edifici del Compendio della Cavallerizza Reale, compresa l’ex Zecca, ponendosi in diretta continuità col Palazzo Reale - adibito a funzioni museali e all’Archivio di Stato - dovrebbero nella loro totalità costituire un necessario ampliamento e completamento di tali funzioni, diventando un polo di alta formazione, conservazione ed esposizione, di prestigio e livello europeo" concludono.

Lanciata petizione online su change.org

Online, attraverso change.org, è stata lanciata anche una petizione che chiede al ministro Franceschini di sospendere la vendita della Cavallerizza. Per chi vuole sottoscrivere l'appello, il link è: https://www.change.org/salvalacavallerizza 

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium