/ Sport

Sport | 16 novembre 2021, 20:12

La magia delle Atp sugli spalti di Torino: applausi, cori e tifo cancellano la delusione per Berrettini [FOTO E VIDEO]

Dopo due giorni di polemiche per la gestione biglietti e l’esordio amaro di Berrettini, il pubblico torinese prova a voltare pagina: il racconto di una giornata al PalaAlpitour

La magia delle Atp sugli spalti di Torino: applausi, cori e tifo cancellano la delusione per Berrettini [FOTO E VIDEO]

Che l’atmosfera fosse differente, rispetto agli scorsi due giorni, lo si era capito sin dal primo mattino. Il sole dietro alla scritta “PalaAlpitour”, dopo aver preso il posto della pioggia battente degli scorsi giorni, non era altro che il preludio di una giornata di sorrisi ed entusiasmo all’interno del palazzetto che ospita la prima edizione torinese delle Atp Finals.

Il calore per Berrettini

Tra cori, applausi e un match sensazionale come quello tra Daniil Medvedev e Alexander Zverev, Torino prova a voltare pagina dopo un esordio sfortunato, contraddistinto dal maltempo, dalle code fuori dal palazzetto e dal ritiro di Matteo Berrettini. Un ritiro diventato definitivo intorno alle 17:30, nonostante l'atleta azzurro abbia tentato fino all'ultimo di stringere i denti e partecipare alla sfida contro Hubert Hurkacz. A tenere alti i colori della bandiera tricolore sarà invece Jannik Sinner. Difficilmente però Berrettini dimenticherà l'affetto dei torinesi, che l'hanno accompagnato con cori nella sessione di allenamento mattutina. Riprovarci nel 2022 diventa quasi un obbligo.

L'invito a tenere su le mascherine, il tifo per Zverev

Se è vero che non sembra placarsi la polemica per i biglietti venduti e poi annullati a poche ore dall'inizio del torneo, è altrettanto vero che la giornata di oggi è stata contraddistinta dal grande entusiasmo del pubblico presente al PalaAlpitour. A vedere gli spalti, la sensazione è che si sia derogato rispetto alla capienza del 60%. Una percezione distorta, magari anche a causa della rumorosità dello stesso pubblico, in grado prima di "adottare" Zverev, con boati e cori a ogni risposta e punto, e poi di scatenarsi durante l'intervallo. Diversi gli appelli degli organizzatori a indossare correttamente la mascherina. Anche nelle aree comuni, tra allenamenti, bar e la sala lounge che ospita i main sponsor dell'evento come Fpt Industrial il clima è di festa.

La speranza Sinner, le code fuori dal palazzetto

Quando cala il sole sul PalaAlpitour, il ricambio tra chi esce e chi è in fila per assistere al match delle 21 di Sinner è fluido. L'umore tra le persone in coda è differente, alto: la speranza che il tennista azzurro possa regalare grandi emozioni, anche da "riserva", è viva e accompagnerà il pubblico torinese nella chiusura di una giornata comunque da ricordare. Una giornata di Atp Finals.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium