/ Sport

Sport | 19 novembre 2021, 15:35

Dopo l'addio alle Atp Finals, Berrettini rinuncia anche alla Davis: "Difficile da digerire"

Il tennista romano costretto al forfait, dopo l'infortunio patito domenica sera: per lui niente sfide contro Stati Uniti e Colombia al Pala Alpitour. Le semifinali delle Atp domani saranno Medvedev-Ruud e Djokovic-Zverev

Matteo Berrettini

Dopo l'addio alle Atp Finals, Berrettini rinuncia anche alla Davis: "Dura da digerire"

Dopo le Atp Finals l'addio anche alla Coppa Davis della prossima settimana. Per Matteo Berrettini questi sono "giorni dolorosi e deludenti", per usare le parole del tennista romano. costretto ad alzare bandiera bianca per i postumi dell'infortunio agli addominali patito domenica sera nella partita contro Zverev (situazione che ha favorito poi il ripescaggio dell'altro azzurro Jannik Sinner).

"Molto dura da digerire"

"Tra tutti gli scenari possibili questo sicuramente è quello più difficile da digerire", ha scritto su Instagram Berrettini. "Mi fermo, si, ma solo per ripartire più forte e per regalare a me stesso e a tutti voi vittorie ed emozioni ancora più grandi. La nostra Squadra è una delle più forti mai schierate e sono sicuro che porterà molto in alto i colori della nostra bandiera". 

"Quello che sto per scrivere è l'ultima cosa che avrei voluto comunicare per concludere la miglior stagione della mia carriera - ha concluso il tennista romano - Il mio 2021 finisce con tanti rammarichi ma guardandomi indietro non posso che essere orgoglioso del cammino che ho fatto, quindi grazie a tutti Voi, al mio Team e alla mia Famiglia, per il supporto, il tifo e per le innumerevoli parole che avete speso per complimentarmi o come negli ultimi giorni, per tirarmi su".

Anche la Davis al Pala Alpitour

Il Pala Alpitour continuerà ad essere la casa del grande tennis anche la settima prossima. L'Italia, sorteggiata nel gruppo E in compagnia di Stati Uniti e Colombia, debutterà venerdì 26 contro il team Usa, mentre il giorno seguente sfiderà la Colombia, con domenica 28 il match conclusivo fra la stessa Colombia e gli Stati Uniti. Gli incontri prevedono due singolari (si sfidano i numeri 2 e i numeri 1 delle nazioni fra loro) e il doppio. La vincente del gruppo E affronterà nei quarti di finale, lunedì 29 novembre, sempre a Torino, la prima del girone D, che comprende Australia, Croazia e Ungheria. 

In assenza dell'infortunato Berrettini, toccherà a Jannik Sinner, Lorenzo Sonego, Fabio FogniniLorenzo Musetti e Simone Bolelli (convocato come sostituto di Berrettini) difendere i colori azzurri nella squadra guidata dal capitano non giocatore Filippo Volandri. "Con te erano... amari per tutti!", ha scritto Fognini su Instagram, provando a rincuorare l'amico e compagno infortunato. "Speddy recovery", ha aggiunto, dedicando a Berrettini un post scriptum: "Citua, io non ho più 20 anni per cercare di vincere la Davis", con tanto di faccina che ride.

Atp, completato il quadro dei semifinalisti

Intanto, con il successo in rimonta (e a sorpresa) del norvegese Casper Ruud sul russo Rublev per 2-6 7-5 7-6 si è completato il quadro dei semifinalisti delle Atp Finals. Domani il numero 8 della classifica se la vedrà con Daniil Medvedev nel match delle ore 14, mentre alle 21 Novak Djokovic se la vedrà con il tedesco Alexander Zverev.

Massimo Demarzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium