/ Il Punto di Beppe Gandolfo

In Breve

lunedì 29 novembre
lunedì 22 novembre
Primo piano uomo con gli occhiali
(h. 07:00)
lunedì 15 novembre
lunedì 08 novembre
lunedì 01 novembre
lunedì 25 ottobre
lunedì 18 ottobre
lunedì 11 ottobre
lunedì 04 ottobre
lunedì 27 settembre

Il Punto di Beppe Gandolfo | 22 novembre 2021, 07:00

Che Natale sarà?

"A distanza di 11 mesi molto è cambiato, grazie alla campagna vaccinale, anche se la nuova ondata non ci garantisce ancora sicurezza negli spostamenti, nei ritrovi, nelle feste, in casa o fuori"

Primo piano uomo con gli occhiali

Beppe Gandolfo

Fra un mese sarà Natale. Sicuramente saranno festività diverse rispetto all’anno scorso quando eravamo in piena emergenza pandemica, bloccati in casa, con limitazioni alla frequentazione di hotel, ristoranti, locali. Piste da sci chiuse. Economia e turismo in ginocchio.

A distanza di 11 mesi molto è cambiato, grazie alla campagna vaccinale, anche se la nuova ondata non ci garantisce ancora sicurezza negli spostamenti, nei ritrovi, nelle feste, in casa o fuori. Per questo è difficile oggi, quando manca un mese, immaginare che Natale sarà.

Quel che nessun provvedimento e nessun virus può cambiare, però, è il Natale nei nostri cuori. Dopo quel che abbiamo vissuto, dovrebbe essere scontato riempire le Festività di veri valori spirituali. Pace, fratellanza, amore, ma anche solo gentilezza e un sorriso sono gli ingredienti indispensabili per il vero Natale.

Ma visto che Natale è anche donare, perché non cominciare a scegliere per tempo, anche solo dei piccoli pensieri, ma fatti con il cuore? Magari privilegiando i prodotti del nostro territorio, acquistati nei negozi di paese e di quartiere, anziché sulle piattaforme internet. Un consiglio? In giro per il Piemonte ci sono tanti mercatini di Natale, visitateli. Ho partecipato ad Asti all’ apertura del Magico Paese del Natale, uno tra i più grandi d’Europa con le sue 120 casette. Dopo Asti, la manifestazione si sposterà a Govone, a San Damiano e infine a Prato Nevoso. Fateci un salto e magari potrete cominciare a respirare l’atmosfera del Natale di quando eravamo bambini, quello vero.

Beppe Gandolfo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium