/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 29 novembre 2021, 19:30

I grandi maestri del realismo internazionale in 20 X 20 a Chivasso dal 4 dicembre al 9 gennaio.

L'idea è del noto pittore chivassese Francesco Capelli, esponente dell'Iperrealismo

Una delle opere dell'Iperrealismo

Una delle opere dell'Iperrealismo

Duecento maestri del realismo contemporaneo, provenienti da tutto il mondo, esporranno le loro opere dal 4 dicembre al 9 gennaio a Chivasso nella Galleria Cosola di Palazzo Einaudi. “I grandi maestri del realismo internazionale in 20 X 20 (il termine si deve alle dimensioni dei quadri)” è una mostra prestigiosa che è nata a Saragozza, in Spagna, a cura della Galeria artelibre e del Meam (Museu Europeu d’Art Modern) di Barcellona e che si sarebbe dovuta realizzare già nel 2020, se la pandemia non avesse impedito qualsiasi manifestazione.

La proposta è arrivata dal noto pittore chivassese, Francesco Capello, esponente di spicco dell’Iperrealismo, ed accolta con entusiasmo dall’Amministrazione Comunale, sempre pronta a dare spazio alle iniziative culturali ed artistiche, soprattutto se di così alto livello – afferma l’assessora alla Cultura Tiziana Siragusa -. Certamente una mostra tanto straordinaria farà salire Chivasso nella top ten delle Città che ospitano eventi artistici importanti”.

L’allestimento chivassese, la curatela e la direzione artistica sono stati affidati ad Officina Culturale APS. I grandi maestri del realismo internazionale in 20X20 è visitabile dal venerdì alla domenica dalle 15,30 alle 19,30. L’inaugurazione si terrà sabato 4 dicembre alle ore 15,30 alla presenza del pittore Francesco Capello e del direttore della Galeria artelibre di Saragozza nonché direttore del Meam, José Enrique Gonzales.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium