/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 30 novembre 2021, 10:33

Felix Milderberger direttore ospite della nuova stagione della Filarmonica TRT

Quattro concerti tra il Lingotto è il Teatro Regio da dicembre a maggio. Chiude la rassegna un omaggio a Ezio Bosso

filarmonica trt

Felix Milderberger direttore ospite della nuova stagione della Filarmonica TRT

La Filarmonica TRT torna a suonare nei teatri e lo farà con una 

stagione composta da quattro appuntamenti dal 20 dicembre al 16 maggio 2022

Milderberger direttore ospite

Grande novità di quest’anno, Felix Milderberger scelto come direttore principale ospite della formazione della Filarmonica di Torino. Direttore d’orchestra giovane e talentuoso è stato scelto per il suo stile fresco ed elegante al tempo stesso. 

Mi piacerebbe continuare questa grande tradizione della Filarmonica. Mi piace anche l’idea di dare opportunità ai musicisti di esibirsi in singolo, quest’anno sarà con Joan Barroso con l’oboe”.

Abbiamo poi cercato di mettere insieme stile e colori di musica molto diversi. Ho pensato di fare anche Bruckner, siccome a Torino non si è ha mai suonato così spesso. Era un maestro del romanticismo capace di creare vere cattedrali con la sua musica. Per contrasto poi nel secondo concerto abbiamo inserito Stravinskji. Si crea quindi un bell’insieme”.

Primo appuntamento il 20 dicembre

La rassegna inaugura proprio con Milderberger il 20 dicembre all’Auditorium Agnelli, il programma dedicato interamente ad Anton Bruckner. 

Milderberger tornerà poi a Torino il 29 aprile per il concerto in Re Maggiore per Oboe e piccola orchestra di Richard Strauss. 

Torna anche nel 2022 il format del Concerto a Soprpresa in programma il 19 marzo con il direttore emerito, Gianandrea Noseda

Omaggio ad Ezio Bosso per chiudere la rassegna

Chiude la rassegna il 16 maggio un omaggio al grande Ezio Bosso con la direzione di Michele Gamba. Il rapporto tra Filarmonica TRT e Bosso è di vecchia data. Due le sinfonie registrate insieme all’artista. “Nel 2022 saranno due anni dalla sua scomparsa. Non deve essere un momento di tristezza, ma di gioia, perché la sua musica torna a suonare nei teatri” ha commentato Tommaso Bosso.

La novità di VivilConcerto

Altra novità per questa edizione della rassegna della Filarmonica, VivilConcerto, con cui si offrirà a un ospite la possibilità di assistere alla prova di un concerto seduto direttamente in mezzo all’orchestra, accanto a un artista con cui prima si potrà chiacchierare davanti a un aperitivo alla Farmacia del Cambio. L’ospite potrà poi assistere al concerto in un posto riservato in sala.

Chiara Gallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium