/ Attualità

Attualità | 01 dicembre 2021, 18:17

Marco Giusta presidente del Coordinamento Torino Pride GLBT, Appendino: "I diritti sono in buone mani”

L’ex assessore della Giunta Appendino succede ad Alessandro Battaglia, che afferma: "Dovrà impegnarsi e affrontare i tempi bui che ci attendono"

appendino e giusta

Marco Giusta presidente del Coordinamento Torino Pride GLBT (foto tratta dalla pagina Fb di Chiara Appendino)

Da assessore ai Diritti a presidente del Coordinamento Torino Pride GLBT. Lotterà ancora per i colori arcobaleno Marco Giusta, ex esponente della Giunta Appendino, nominato alla guida del movimento che ogni giorni si batte per tutelare i diritti delle persone LGBTQ IA.

L'annuncio del presidente uscente Battaglia

A darne notizia è lo stesso presidente uscente, Alessandro Battaglia: “Sono stati anni di vera passione civile e politica dove al centro ci sono sempre state le persone LGBTQ IALascio tutto questo nelle mani di Marco Alessandro Giusta che dovrà impegnarsi e affrontare i tempi bui che ci attendono”.

I complimenti di Chiara Appendino

Per Giusta, l’endorsement più importante è arrivato dal’ex sindaca, Chiara Appendino: “Una notizia che mi riempie di gioia e che è un segnale di garanzia rispetto a una concreta continuità sul tema dei diritti. L'ho sempre detto e lo ripeterò ancora: su quanto fatto per i diritti di tutte e tutti Torino deve andare avanti”.

"A Torino i diritti sono in buone mani"

So bene che il nuovo Assessore, Jacopo Rosatelli - ora con le deleghe della Città su questi temi - nutre la medesima sensibilità e sono certa che farà un ottimo lavoro, per il quale lo ringrazio sin da ora” ha proseguito l’ex prima cittadina, che poi ha concluso con un in bocca al lupo ai due portatori per eccellenza della bandiera arcobaleno: “Buon lavoro a Marco e a Jacopo. A Torino i diritti sono in buone mani".

La soddisfazione di Marco Giusta

"Un grande grazie ad Alessandro Battaglia, a Maurizio Gelatti e al direttivo uscente: hanno compiuto un lavoro straordinario in questi anni", ha dichiarato Marco Giusta. "Sono onorato di questa nomina, insieme al nuovo direttivo composto da 7 persone faremo grandi cose nella difesa dei diritti, nell'unione dei movimenti. Lavoreremo per una Torino sempre più inclusiva, pronta a rimuovere ogni forma di discriminazione nella vita delle persone".

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium