Leggi tutte le notizie di BACKSTAGE ›

Sanità | 08 dicembre 2021, 11:00

Aumento dei casi Covid: anche a Chivasso arriva l'obbligo della mascherina all'aperto

L'ordinanza del sindaco Claudio Castello sarà valida fino al 15 gennaio

Aumento dei casi Covid: anche a Chivasso arriva l'obbligo della mascherina all'aperto

Con l’andamento della curva epidemica e per prevenire nuovi contagi, anche a Chivasso, fino al 15 gennaio, un’ordinanza obbliga ad indossare mascherine filtranti protettive nei luoghi aperti in cui si presuppone maggiore presenza di persone, in occasione delle festività natalizie.

Nello specifico, i dispositivi di protezione delle vie respiratorie sono obbligatori nei mercati, nelle aree di libero scambio e in ogni area pubblica del territorio cittadino che determini aggregazione. In quest’ultimo caso il riferimento è, ad esempio, alle vicinanze di fermate di mezzi pubblici, di locali, feste o altre manifestazioni. Le prescrizioni sono invece in vigore dalle ore 10 alle ore 22 di sabato, domenica ed altri giorni festivi nelle seguenti strade del centro cittadino: via Torino, via Orti, viale Matteotti, viale Vittorio Veneto, viale Cavour, via Paolo Regis, via Cosola e via Siccardi.

Le sanzioni per i trasgressori vanno da 400 a 3.000 euro.

Sono dispensati dagli obblighi dell’ordinanza i bambini di età inferiore a 6 anni, i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva (purché mantengano la prevista distanza interpersonale con le altre persone), i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, le persone che devono comunicare con un disabile in modo da non poter far uso del dispositivo.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium