Economia e lavoro | 08 dicembre 2021, 07:10

Msc Technology porta 600 posti di lavoro al Lingotto, Lo Russo: “Per Torino orgoglio e stimolo”

Procedono a passo spedito i lavori nel cantiere della divisione tecnologica del gruppo MSC: al Lingotto, nella storica palazzina, entro il 2022 ci saranno 600 persone a lavorare nel settore della sicurezza informatica

Stefano Lo Russo al Msc Technology

Msc Technology, il sindaco Lo Russo visita il centro tecnologico del Lingotto

Dal mare a Torino, dalle auto alla sicurezza informatica. E’ un vero e proprio viaggio nel tempo quello compiuto da Msc Technology che ha portato nella palazzina storica del Lingotto una parte della divisione tecnologica del gruppo MSC. E c’è di più: le 150 persone che oggi lavorano negli uffici all’interno dell’8 Gallery diventeranno 600 entro il 2022.

La visita del sindaco

La visita del sindaco Stefano Lo Russo negli spazi che già ospitano Msc Technology e al cantiere di ampliamento nella palazzina storica è servita a ribadire una scelta, quella compiuta dalla corporation: mettere Torino al centro del proprio processo di localizzazione. Nel corso della visita agli uffici già operativi da ottobre 2020 e agli ulteriori spazi per un totale di 9mila mq situati al secondo e terzo piano del palazzo, Lo Russo ha incontrato i team di Msc Technology già impegnati in importanti progetti di sviluppo applicazioni software, progettazione e sicurezza. 

Lo Russo: “Bel segnale per Torino”

In un momento in cui si parla tanto di grandi delocalizzazioni all’estero di grandi corporation, il fatto che un’azienda dalla vocazione internazionale come Msc scelga Torino per localizzare una funzione così importante come la sicurezza informatica è motivo d’orgoglio e ottimismo” ha affermato Stefano Lo Russo. “Torino può avere questa vocazione, associando una formazione scientifica e tecnologica a un’ambiente idoneo a ospitare realtà di questo tipo” ha proseguito il sindaco.

Il primo cittadino ha poi concluso sottolineando l’importanza del settore della sicurezza informatica al giorno d’oggi: “E’ importantissima. Il fatto che vi sia una grande azienda italiana che venga a Torino è doppiamente motivo di stimolo a far sempre meglio”.

Musumeci (Msc): “Torino centrale per noi”

Roberto Musumeci, Ad di Msc Technology, ha potuto ricordare la centralità di Torino per l’azienda e per il settore: “Il centro tecnologico di Torino è un progetto di punta per MSC Technology: un unico luogo dove riunire professionisti con un elevato livello formativo e creare un polo di incubazione di giovani talenti, specializzati nelle professioni informatiche e digitali, che già oggi rappresentano il futuro. Torino si sta affermando come la capitale italiana dello sviluppo tecnologico e digitale e anche noi continuiamo a credere in questo percorso del territorio, e lo facciamo crescendo e implementando nuove risorse e professionalità nei nostri team”.

Msc assume su Torino

Una delle conseguenze di questo impegno è ovviamente la ricerca di figure professionali da far lavorare all’ombra della Mole. È infatti appena partita una campagna di assunzioni ad hoc: 600 figure cercate tra analisti, progettisti e sviluppatori web e software, professionisti nell’ambito della Business Intelligence, sistemisti, esperti di sicurezza informatica, tester e esperti in tecnologia AGILE, con esperienza e seniority diverse.

La campagna è già entrata nel vivo e si concluderà per la fine del 2022. Figure senior e middle, figure di management, ma anche profili junior quali giovani neolaureati e diplomati negli istituti professionali e ITS, ai quali MSC Technology offrirà percorsi di inserimento e formazione specifici, per facilitare l’ingresso in azienda, conoscere e condividere obiettivi e prospettive del Gruppo, nonchè “policy relocation” per agevolare il trasferimento in Piemonte dei candidati a cui si rivolge la ricerca.

Andrea Parisotto

Leggi tutte le notizie di MOTORI ›
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium