/ Eventi

Eventi | 19 gennaio 2022, 17:30

50 spese e 50 pranzi sospesi grazie al ricavato dell'asta benefica di Barriera di Milano

Con l'appuntamento conclusivo di Flashback Lab raccolti 1.400 euro

50 spese e 50 pranzi sospesi grazie al ricavato dell'asta benefica di Barriera di Milano

Un ricavato di 1400 euro che permetterà di acquistare, proprio al mercato di piazza Foroni, 50 spese sospese, distribuite alle famiglie fragili, attraverso la collaborazione con la Casa del quartiere, i Bagni Pubblici di via Agliè; inoltre, 50 pranzi sospesi saranno a disposizione nella caffetteria sociale di via Baltea 3 per i più bisognosi.

E' questo il risultato dell'asta benefica "Arte e Storie di Barriera di Milano" che si è svolta sabato 15 gennaio, nell’hub culturale torinese di via Baltea. 

Appuntamento <wbr style="font-size: 22px;"></wbr>conclusivo dei Flashback Lab “Per la luce, oltre la piazza”, che ha visto protagonisti 8 lavori realizzati durante il workshop.

Le opere all’asta sono state realizzate dai gramps (i nonni del quartiere), dal collettivo Vernice Fresca, nonché da amici artisti come Cristina Pistoletto e Alessandro Rivoir: ciascuno di loro ha regalato e raccontato la propria storia e il proprio intenso legame con il quartiere.

Il progetto, infatti, mutua il titolo da un verso di Vasco Are, autore di 'Vele di Natale', installata in Piazza Foroni, nel cuore di Barriera di Milano a Torino: questo autore aveva fatto della condivisione con gli ultimi una propria cifra distintiva, e si lega idealmente al genius loci di questa piazza, luogo dell’incontro di generazioni di immigrati ma anche spazio di una comunità di commercianti. 


redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium