Eventi | 21 gennaio 2022, 08:50

Al Cinema Massimo, il docu film "Se ho vinto, se ho perso" sulla band Kina

Appuntamento sabato 22 gennaio ore 21

Al Cinema Massimo, il docu film "Se ho vinto, se ho perso" sulla band Kina

In occasione dell’acquisizione a catalogo di Se ho vinto, se ho perso (2020, 78’) di Gian Luca Rossi, Streeen, la piattaforma streaming dedicata al cinema indipendente e d’autore, e Seeyousound, primo festival a tematica musicale in Italia la cui 8a edizione si terrà dal 18 al 24 febbraio a Torino, portano in sala il film sull’epopea della band aostana dei Kina.

 

Appuntamento sabato 22 gennaio ore 21 al Cinema Massimo MNC di Torino (Via Verdi 18) alla presenza del regista e dei protagonisti Sergio Milani e Alberto Ventrella . 

 

 

 

comunicato stampa

Leggi tutte le notizie di E POE...SIA! ›

Johanna Finocchiaro

Buongiorno, Good morning, Bonjour, Buenos Días, Namasté!
Sono Johanna. Classe 1990, nata a Torino, impiegata, appassionata di lingue straniere e poetessa. Già, poetessa.
Scrivo sin dalla tenera età (mi sono innamorata della poesia dal primo incontro, alle elementari) e leggo, leggo tanto, sempre e ovunque. La mia massima fonte d'ispirazione è l'arte: mi conquista la sua immediatezza, la forza comunicativa, la varietà di forme e concetti espressi, la chiarezza.
Viaggiando, ho compreso quanto il mondo sia dinamico. Mi ci sono adattata, pian piano, stravolgendo piani e idee. Oggi lavoro per un importante istituto bancario ma continuo a essere curiosa. E gioiosa. Faccio parte della corrente letteraria dei Poeti Emozionali e ho, all'attivo, la pubblicazione di tre libri: una silloge corale, un e-book e l'ultimo arrivato, “Clic” (L’Erudita Editore).

E POE...SIA!
Questa rubrica nasce sotto una buona stella o così mi piace pensare; si propone, con determinazione, di avvicinare il lettore a un genere letterario incompreso ma testardo: la poesia.
Perché no!? Perché non recuperarla dal cassetto, vestirla con abiti nuovi, freschi, darle una possibilità? La possibilità di emozionarci, semplicemente questo: riflettere, sentire qualcosa, qualsiasi cosa, con e grazie a Lei.
Allontaniamoci dall'impostazione scolastica e dall'analisi del testo, lasciando spazio, invece, all'analisi del SENSO. Senso che sta per ragione e sensazione insieme. Impariamo a cercare la curiosità, prima delle domande. Accendiamo il pensiero. Che dite, ci lanciamo nel viaggio? Al paracadute provvedo io! 

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium