Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 24 gennaio 2022, 15:35

Achille Lauro primo big italiano dell'edizione 2022 di Stupinigi Sonic Park

Appuntamento il 3 luglio alla Palazzina di Caccia: sarà anche il recupero delle date in programma a Venaria cancellate dalla pandemia

achille lauro

Achille Lauro primo big italiano dell'edizione 2022 di Stupinigi Sonic Park

Dopo i Kasabian Sonic Park annuncia il primo grande nome italiano, ovvero l’artista più iconico e discusso degli ultimi anni.
 
Achille Lauro farà tappa non solo nel Parco della Palazzina di Caccia di Stupinigi, ma anche al Sonic Park Matera. L'appuntamento torinese è in programma la sera del 3 luglio 2022.

Da Sanremo a Stupinigi

Dopo ONE NIGHT SHOW dello scorso dicembre, durante il quale per la prima volta al mondo gli spettatori hanno assistito in diretta alla creazione di un’opera NFT unica che ha riprodotto il battito cardiaco e le emozioni provate dall’artista durante l’esibizione Achille Lauro torna in tournée  accompagnato da un’orchestra di 52 elementi, oltre ai 5 componenti della band, e porterà in scena uno show tutto nuovo, dagli arrangiamenti ai costumi, evoluzione di tutto ciò che abbiamo visto finora.

Dall'11 11 febbraio sarà disponibile LAURO - ACHILLE IDOL SUPERSTAR, nuova edizione dell’album LAURO con 7 nuove bonus track che completano l’ultima opera, naturale prosecuzione evolutiva del percorso fatto con 1969, Tra queste, DOMENICA – il brano che porterà in gara al settantaduesimo Festival di Sanremo.

Recupero delle date di Venaria

L'appuntamento di Stupinigi, nella residenza sabauda che fa parte del Comune di Nichelino, è il recupero del 19 ottobre 2020, del 18 ottobre 2021 e del 16 Maggio 2022 che erano programmati al teatro Concordia di Venaria

Tutti i possessori di un biglietto precedentemente acquistato per gli show Venaria Reale dovranno confermare la loro partecipazione in anticipo su questa pagina https://www.clappit.com/achille-lauro-2022
a partire dal 01 febbraio 2022 alle ore 11.

Massimo De Marzi

Leggi tutte le notizie di STORIE SOTTO LA MOLE ›

Rossana Rotolo

Nata e vissuta a Torino, mi sono allontanata per qualche anno ma, dopo due brevi parentesi a Berlino prima e in Trentino poi, ho deciso di tornare a casa. Nonostante un’educazione di carattere prettamente scientifico, la passione per la scrittura ha preso presto il sopravvento e ho cominciato a raccontare con costanza il mondo della creatività, dall’arte contemporanea al teatro, dall’editoria all’arte di strada. Ho fatto del racconto del talento altrui la mia più grande missione.

Storie sotto la Mole
Poche città posseggono un patrimonio di storie e leggende quanto Torino. Ho ideato questa rubrica per dare spazio ai numerosi miti nati all’ombra della Mole: dall’origine dei dolci più prelibati, agli angoli nascosti della città fino ai numerosi fantasmi che ne occupano vie e palazzi. In questo spazio racconto a modo mio le storie più note, quelle meno note e anche alcune di mia completa invenzione.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium