/ Politica

Politica | 26 gennaio 2022, 16:02

Piano borghi, la soddisfazione di Uncem: "Positive le candidature di Fenestrelle, Elva e Pomaretto"

Il presidente regionale Roberto Colombero: "Ora occorre individuare un solo borgo, che avrà accesso a 20 milioni da parte del Ministero della Cultura"

Piano borghi, la soddisfazione di Uncem: "Positive le candidature di Fenestrelle, Elva e Pomaretto"

"Ritengo molto importante che Fenestrelle, Elva, Pomaretto e altri Comuni, possano presentare alla Regione Piemonte la propria spontanea candidatura per il 'Piano borghi' varato dal Ministero della Cultura. Ogni Regione deve individuare un solo borgo che avrà accesso a 20 milioni di euro da parte del Ministero, a valere sul Piano di Ripresa e Resilienza". Lo afferma Roberto Colombero, Presidente Uncem Piemonte.

"Il Piemonte, a differenza di altre regioni, non ha finora aperto una bando per manifestazioni di interesse dei Comuni. Che comunque stanno liberamente proponendosi. Per Fenestrelle, con Forte e borgo, si è mosso l'intero Pinerolese, con il sistema pubblico e privato unito, guidato dal Comune di Pinerolo, in un'operazione metromontana non certo tralasciabile. Per Elva, il Comune di Cuneo ha un ordine del giorno che verrà discusso in Consiglio comunale e che chiede un intervento funzionale anche alla riqualificazione e messa in sicurezza della strategica 'strada del vallone'. Insomma, i territori si muovono. E chiedono alla regione procedure efficaci per scegliere il beneficiario delle risorse, 20 milioni di euro", conclude Colombero.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium