/ Politica

Politica | 28 gennaio 2022, 09:05

Il Comune di Torino cerca un Disability Manager gratis, è polemica

All'attacco CDP e Fe.D.Man: "Umiliante per le persone con disabilità"

simbolo parcheggio disabili

Polemica sul Disability manager cercato dal Comune di Torino

È polemica sull'avviso pubblicato dal Comune di Torino per la presentazione delle candidature per il ruolo di Disability Manager "in cui viene specificato che tale incarico sarà nuovamente ricoperto a titolo gratuito". Un errore, sottolineano la Consulta per le Persone in Difficoltà e la Federazione Disability Management, in cui "era già incappata la giunta Appendino e a cui invece si pensava che l’attuale amministrazione avrebbe posto finalmente rimedio, visti i proclami pubblici di sensibilità e attenzione verso questo argomento".

Per questo la Fe.D.Man. ha inviato nei giorni scorsi una lettera di protesta al Sindaco Lo Russo affinché l’avviso venga subito ritirato, offrendo la propria disponibilità per riformulare i suoi termini, "ma al momento non c’è stata alcuna risposta. Tra gli incarichi che dovrà svolgere il Disability Manager l'elaborazione di un piano per il superamento delle barriere architettoniche; la garanzia dell'accesso ai servizi comunali da parte delle persone con disabilità; la promozione di iniziative pubbliche di sensibilizzazione sui temi dell'accessibilità e della fruibilità.

Proporre la gratuità per un compito così delicato – dichiara Giovanni Ferrero, direttore della CPD – è offensivo per il professionista che si è formato per diventare Disability Manager e per questo scopo ha pagato un master post universitario, ma al tempo stesso è umiliante anche per le persone con disabilità che si trovano di nuovo di fronte a un’occasione mancata per fare concretamente la differenza". 

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium