/ Attualità

Attualità | 31 gennaio 2022, 16:00

Riapre a fine febbraio l'ufficio postale di Barca, chiuso da 3 mesi per furto

Salerno: "Oggi al via il cantiere: ci sono 35 mila euro di danni"

Chiuso dal 30 ottobre poste via San Damiano

Chiuso dal 30 ottobre poste via San Damiano

Riaprirà a fine febbraio l’ufficio di Barca, chiuso da tre mesi dopo che lo scorso 30 ottobre una banda di ladri ha fatto esplodere lo sportello bancomat per portare via i soldi. Ad annunciarlo l’assessore Carlotta Salerno, rispondendo ad un’interpellanza presentata dal consigliere di Torino Bellissima Giuseppe Iannò.

Salerno: "Oggi al via cantiere"

“Ho sentito Poste Italiane – ha spiegato l’esponente della giunta Lo Russo – e ci sono 35 mila euro di danni. I lavori di ripristino sono partiti questa mattina, in ritardo per il problema di approvvigionamento dei materiali edili. La fine del cantiere è prevista tra venti giorni, massimo fino febbraio”. Sabato alcune decine di residenti del quartiere nord della Circoscrizione 6 si sono ritrovate, su impulso del Comitato Civico La Barca e Bertolla, in via Damiano Chiesa per chiedere di riattivare il servizio.

"Residenti devono andare fino ad ufficio via Ternengo"

I due quartieri ospitano almeno 15mila residenti, molte persone anziane. La chiusura, come ha sottolineato oggi Iannò – rappresenta “un grave disagio: i residenti a fare riferimento ad un altro ufficio postale. Per il ritiro delle raccomandate devono recarsi nella filiale di via Ternengo angolo via Bologna, un ufficio che oltre ad essere lontano, è sempre affollato”.

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium