/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 16 maggio 2022, 18:44

Eurovision, i “numeri” di Gtt: la metro torna a 150mila passeggeri

Grande utilizzo dei mezzi pubblici. Successo per la navetta EuroVillage, deflusso senza problemi al PalaOlimpico. Sul web: 180.000 visualizzazioni per Facebook-GTT oltre 40.000 accessi in più al sito (anche in inglese)

Eurovision, i “numeri” di Gtt: la metro torna a 150mila passeggeri

In occasione dell'Eurovision Song Contest, GTT è intervenuta con azioni di potenziamento, con servizi speciali per l'EuroVillage del Valentino e per il Pala Olimpico.

Per quanto riguarda il Parco del Valentino, la metropolitana è stata gestita con orari ampliati (fino alle 2,30 il 10,12 e 14 maggio) e si è dimostrata il mezzo più gettonato per gli eventi, con migliaia di passeggeri aggiuntivi rispetto alla settimana precedente: nelle sole giornate di venerdì e sabato la crescita è stata rispettivamente pari a 22.000 e 26.000 (+18 e +32%). Venerdì 14, in particolare, la metro torinese è ritornata a vedere nuovamente sulle sue carrozze quasi 150mila viaggiatori (147.227), ossia il livello pre-Covid.

Il potenziamento delle linee di superficie, nello specifico delle fasi di afflusso e deflusso, ha garantito l’accessibilità alle sedi dei concerti anche in tarda notte, per un rientro degli spettatori in sicurezza. Ricordiamo in particolare la navetta speciale da Porta Nuova a Eurovision Village.

Presso il Parco del Valentino inoltre era presente una postazione per informazioni, anche in lingua straniera, e vendita biglietti.

GTT ha gestito anche gli spettatori della gara vera e propria al Pala Olimpico, con maggiori passaggi delle due linee tranviarie 4 e 10 che transitano rispettivamente in corso Agnelli e corso Unione Sovietica.

Inoltre, nei giorni precedenti, ha realizzato un’operazione straordinaria di pulizia mezzi e fermate, con sostituzione delle vecchie informazioni sulle pensiline e installazione di nuova comunicazione sugli strumenti on line per il calcolo percorso e la conoscenza del passaggio dei mezzi (manifesti e QR Code in fermata). Ha inoltre messo in campo una comunicazione capillare con informazioni diffuse sui canali più tradizionali ma anche attraverso i social.

Sul sito internet sono state pubblicate, anche in lingua inglese, tutte le informazioni di dettaglio sul piano dei trasporti. Le visualizzazioni aggiuntive sono state 37.700, il che dimostra l’interesse per i servizi GTT e, in particolare, per il programma dedicato all’Eurovision. Nel corso della manifestazione, le informazioni di servizio sono state aggiornate in tempo reale con avvisi e comunicazioni sull’evento.

Sulle pagine social Facebook e Instagram, gli oltre 50 post sono stati molto seguiti: più di 180.000 visualizzazioni per i contenuti Facebook. Anche le pubblicazioni di Telegram e Twitter hanno suscitato molto interesse (solo Twitter registra più di 11.000 visualizzazioni).

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium