/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 17 maggio 2022, 10:30

Ceccotti Collezioni inaugura il suo Flagship Store a Torino con un omaggio al design di Gabetti&Isola

Ceccotti Collezioni inaugura un nuovo flagship store a Torino in via dei Mille 4/E insieme al partner commerciale Pavia & Pavia International Design

Ceccotti Collezioni inaugura il suo Flagship Store a Torino con un omaggio al design di Gabetti&Isola

Ceccotti Collezioni – di proprietà Poltrona Frau e con essa parte di Lifestyle Design – conferma il suo impegno nella riqualificazione della propria rete retail attraverso l’apertura di nuovi spazi monomarca o in sinergia con rivenditori di alto profilo a livello internazionale.

L’azienda sta portando avanti un particolare investimento sia nell’aumento del numero di punti vendita qualificati che nella ricerca di nuovi partner commerciali con particolare esperienza nel mercato di alta gamma. Questa nuova apertura torinese si inserisce quindi in un processo più ampio che ha l’obiettivo di perseguire una direzione autonoma dell’azienda, in grado al contempo di beneficiare della forte sinergia con Poltrona Frau e la presenza all’interno dei suoi flagship store.  

Il nuovo punto vendita torinese si trova in via dei Mille 4/E, in una posizione molto centrale a due passi da piazza San Carlo e dall’iconica Mole Antonelliana. Ceccotti Collezioni non poteva scegliere luogo migliore per la presentazione delle proprie collezioni d'autore, caratterizzate da un mix perfetto tra design contemporaneo e raffinata artigianalità̀.   

L’apertura si pone in continuità con quella dello spazio in via Durini 23 a Milano avvenuto nel 2018. La particolare sensibilità del capoluogo piemontese per il design diventa per l’azienda di Cascina un’occasione importante per consolidare la propria presenza sul mercato.  

L’allestimento – gestito dal partner Pavia & Pavia International Design – presenta i classici progetti di arredo Ceccotti Collezioni tra i quali il DC Occasional Table e la libreria interamente in ottone Golden Cage di Vincenzo De Cotiis, il D.G. light sofà di Giuseppe Casarosa e il tappeto Chevron progettato da Draw Studio.   

Al cuore dell’esposizione la poltroncina “Stellage 52” – nuovo prodotto della linea Masters Tribute – lanciata in anteprima in occasione dell’apertura del nuovo flagship store.   

“Stellage” è il nome del collettivo – composto da Gabetti&Isola, Raineri – vincitore del concorso bandito nel 1952 dalla Camera di Commercio di Torino per la progettazione e l’allestimento dell’edificio e degli arredi della nuova Borsa Valori. La presentazione della poltroncina da parte di Ceccotti Collezioni – una versione inedita messa in produzione per la prima volta dopo la sua realizzazione per il progetto torinese – rispetta il disegno originale con qualche accorgimento strutturale e decorativo. Le finiture sono in massello di noce americano nelle varie colorazioni a listino mentre il rivestimento è in pelle o in nabuk. Lo schienale e i braccioli di forma organica, saldati alla struttura esile dall’aspetto biomorfo, le conferiscono identità e carattere rendendola unica e riconoscibile.   

All’opening – in data 12 maggio 2022 – presenti anche Lodovico Gabetti e Fabrizio Pellegrino, eredi di Gabetti&Isola e già attivi nella riedizione dei loro arredi insieme allo studio Gabab di Torino. La Stellage 52 verrà inoltre presentata a Milano in occasione del Salone del Mobile 2022.  

Franco Ceccotti, fondatore e direttore creativo di Ceccotti Collezioni, dichiara: “Siamo lieti di questa collaborazione con Pavia & Pavia International Design con cui abbiamo un rapporto di lunga data e stima reciproca. Da anni avevamo il desiderio condiviso di aprire insieme un flagship store e oggi finalmente si realizza. Per noi è una bellissima opportunità per poterci confrontare con la clientela torinese in uno spazio che rispecchia la nostra identità. Siamo inoltre orgogliosi di presentare in questa occasione la poltroncina Stellage 52, un Masterpiece che rafforza ulteriormente il nostro rapporto con la città di Torino. Abbiamo deciso di svelarla qui in anteprima internazionale da un lato pensando di riportarla “a casa”, al suo luogo d’origine, dall’altro avendo la vocazione di portare la creatività e la firma di Gabetti&Isola in tutto il mondo”.

L’architetto Vincenzo Pavia, CEO di Pavia & Pavia International Design, aggiunge: “La collaborazione con Ceccotti Collezioni è iniziata molti anni fa ispirata dall'ammirazione per un'azienda in grado di creare prodotti d'autore, unici nel loro genere e nella complessità della loro realizzazione. L'azienda interpreta perfettamente quello in cui ho sempre creduto, come imprenditore ma soprattutto come architetto: il perfetto equilibrio tra design e artigianato che trasforma ogni oggetto in un capolavoro. L'apertura del Flagship Store a Torino rappresenta l'occasione per la città di accogliere un'eccellenza del design italiano, da anni conosciuta e apprezzata in tutto il mondo. Italo Calvino diceva: "Torino è una città che invita al rigore, alla linearità, allo stile. Invita alla logica, e attraverso la logica apre la via alla follia". Il design italiano contemporaneo rappresentato da Ceccotti Collezioni possiede secondo me le stesse caratteristiche di questa città: rigore, linearità, stile e anche un po' di follia”.  

Note per gli editori Pavia & Pavia International Design   

L'arte dell'ebanisteria e della produzione artigianale del mobile di lusso firmato Pavia, nasce a Torino alla fine degli anni Sessanta. Nel 1987 i fratelli Vincenzo, Elisabetta e Fabrizio, la terza generazione della famiglia Pavia, decidono di creare una nuova realtà e fondare la Pavia & Pavia International Design, con l’obbiettivo di affiancare alla solida esperienza produttiva, anche uno showroom e uno studio di progettazione guidato dall’architetto Vincenzo Pavia. Nel 2012 inaugura al pubblico lo showroom di Parma, che consente all'azienda di essere ancora più presente nel mercato del centro Italia.  

La realizzazione di progetti “su misura” è una caratteristica intrinseca della produzione dell'azienda, in cui la cultura artigianale, la conoscenza profonda dei materiali, il dialogo costante e proficuo con il cliente, contribuiscono alla realizzazione di prodotti unici sia sotto il profilo estetico che sotto quello tecnico.  

L’esperienza maturata in 35 anni di attività ha permesso alla Pavia & Pavia International Design di creare un team di professionalità eccellenti, con architetti, designer, artigiani, falegnami e le consolidate collaborazioni con le aziende più esclusive del settore dell’arredamento, dell’illuminazione e dei complementi di arredo.  

Negli ultimi anni l’azienda ha varcato i confini europei raggiungendo importanti città come Tel Aviv, New York, Nassau. Lo stile Pavia & Pavia rappresenta un punto di riferimento del settore, riconosciuto come brand di altissima qualità.   

Ceccotti Collezioni   

La storia di Ceccotti Collezioni trova le sue origini dalla fondazione, nel 1956, della Ceccotti Aviero. L’azienda, nata come produttrice di mobili per la casa e in seguito affermatasi nelle forniture alberghiere, ha collaborato con le più prestigiose catene internazionali, dando respiro internazionale ad una attività sorta dalla grande tradizione artigiana di Cascina, una piccola località toscana situata tra Firenze e Pisa. Nel 1986 il noto architetto italiano, teorico del progetto “post moderno”, Paolo Portoghesi, contribuirà all’ideazione di alcuni tra i pezzi storici più prestigiosi e riconoscibili della produzione; ma sarà solo nel 1988 che il design contemporaneo diventa un concreto argomento produttivo con la nascita di Ceccotti Collezioni. È stato grazie ad una coraggiosa intuizione di Franco Ceccotti e del designer pisano Roberto Lazzeroni che la sapienza artigiana dell’azienda si è aperta alla riflessione critica all’interno di una ricerca progettuale contemporanea, a partire dalla prima collezione “Dedos Tenidos”.

Negli anni Franco Ceccotti ha lavorato con passione ad un progetto di coordinamento e di ricerca che unisse le proprie inclinazioni estetiche ed intellettuali, la tradizione manuale della sua azienda e le diverse impronte stilistiche dei designers che con lui hanno collaborato a creare un dialogo con le culture di varie parti del mondo, cercando di modellare i propri progetti sulle forme Ceccotti. Yuni Ahn, Francesco Maria Andrenelli, Todd Bracher, Oscar e Gabriele Buratti, Giuseppe Casarosa, Massimo Castagna, Jeannot Cerutti, Vincenzo De Cotiis, Draw Studio, Andrè Dubreuil, Noè Duchaufour-Lawrance, Jaime Hayon, Roberto Lazzeroni, Ross Lovegrove, Pedro Miralles, Christophe Pillet, Fabrizia Scassellati, Yamo, sono i nomi dei designer che dall’88 fino ad oggi si sono misurati con questa tradizione artigiana.     

Ceccotti Collezioni ha dimostrato il carattere e le qualità di un’azienda che non ha mai rinnegato la propria intima vocazione all’artigianato di lusso, ma ha saputo tradurla in nuove interpretazioni contemporanee attraverso prodotti che, nell’epoca del virtuale, rinnegano la rappresentazione e pretendono un rapporto tattile, pienamente sensuale.

informazione pubblicitaria

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium