/ Attualità

Attualità | 20 maggio 2022, 17:14

Mirafiori Sud mette in mostra i suoi bimbi-contadini: ecco gli orti in cassetta delle scuole

Appuntamento alla Bela Rosin domenica 22 maggio alle 15

orti in cassetta

Mirafiori Sud espone gli orti in cassetta dei bimbi delle scuole

Orti in cassetta - realizzati dalle bambine e dai bambini durante i laboratori sulla natura incentrati sull’importanza degli insetti impollinatori - saranno esposti al Mausoleo della Bela Rosin in strada Castello di Mirafiori 148/7, domenica 22 maggio dalle 15. 

A scuola di orto è un’iniziativa realizzata dal Laboratorio Città Sostenibile di ITER-Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile in collaborazione con le Biblioteche Civiche Torinesi a cui hanno partecipato nidi, scuole dell’infanzia e primarie di Mirafiori. All’evento parteciperà l’Assessora all’Istruzione della Città di Torino.

L’esposizione rappresenta l’ultimo atto di un percorso compiuto durante l’anno scolastico nell’ambito del progetto europeo ProGIreg che sperimenta soluzioni basate sulla natura per la riqualificazione delle città, in particolare del quartiere Mirafiori sud. 

Il sistema educativo locale è uno degli attori coinvolti nelle azioni mirate a riscoprire la natura in città per tutelare la biodiversità, creare spazi di incontro e far emergere opportunità economiche, sperimentando modelli di sviluppo socio-economico inclusivi e sostenibili.

Insieme agli studenti dell’istituto Primo Levi i visitatori potranno scoprire la storia dell’edificio e della Bela Rusin e, nel contempo, visitare virtualmente il Castello di Marifiori, grazie alle attività di realtà aumentata svolte nel corso dell’anno scolastico con il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino. 

Sarà possibile scoprire i roseti dedicati alle scrittrici, poetesse, giornaliste e scienziate, realizzati da un'idea delle Biblioteche Civiche di Torino.

Alunni e alunni saranno coinvolti in attività educative basate su enigmi e dinamiche di collaborazione incentrate sui temi dell’Agenda 2030 a cura di Escape4Change, mentre i più piccoli saranno coinvolti in attività di lettura animata a cura di BombettaBook.

Si potrà, infine, degustare e conoscere le fasi della lavorazione del miele. 

ProGIreg è coordinato dal Servizio Innovazione e Fondi Europei della Città, con la partecipazione del Laboratorio Città Sostenibile di ITER per la progettazione, lo sviluppo e il coordinamento delle attività educational.

Il programma dell’evento è consultabile sul sito di ITER.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium