/ Cronaca

Cronaca | 23 maggio 2022, 11:23

Rave a Villar Perosa: un centinaio di persone identificate

Il sindaco: “Farò una denuncia per i danni alle recinzioni, devono pagare i colpevoli”

Rave a Villar Perosa: un centinaio di persone identificate

Una pattuglia dei carabinieri sabato notte ha sentito la musica alta e ha scoperto un rave party all’ex albergo di Pra Martino a Villar Perosa. I militari della compagnia di Pinerolo hanno quindi bloccato i varchi di accesso, impedendo ad altri raver di raggiungere la festa abusiva, che ha visto protagonisti un centinaio di giovani, che hanno abbandonato il luogo ieri, verso mezzogiorno, e sono stati identificati. A organizzare l’evento un gruppo di italiani, con partecipanti che arrivavano anche da fuori regione.

Per entrare nell’area, nella serata di sabato, sono saliti sopra le recinzioni messe dal Comune e le hanno schiacciate. Questa misura era stata adottata da Villar Perosa per scoraggiare l’ingresso nel complesso, da anni teatro di rave e concerti abusivi.

Il sindaco Marco Ventre da tempo si batte contro i rave e aveva anche lanciato una legge di iniziativa popolare: “Purtroppo, finché non cambiano le leggi, non si può fare molto. Stavolta i carabinieri hanno fatto un’attività immensa di controllo e, visto che hanno fatto delle identificazioni, andrò a denunciare i danni alle recinzioni, perché paghino i colpevoli, non il Comune”.

Marco Bertello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium