/ Eventi

Eventi | 31 maggio 2022, 19:05

Wes Bologna Montana Round ha ospitato Daniel Pedrosa, sotto il segno di Raspini

Il 28-29 maggio a Monghidoro la tappa italiana del Campionato del mondo di E-bike

Daniel Pedrosa ospite di Raspini

Wes Bologna Montana Round ha ospitato Daniel Pedrosa, sotto il segno di Raspini

Si è svolto il 28 e 29 maggio il Round Italiano UCI E-MTB XC World Cup Presentato da Raspini, l'evento si è corso nel comune di Monghidoro con il patrocinio della Città Metropolitana di Bologna e dell'APT, l'Assessorato alla Promozione Turistica della Regione. 

Nuovi tracciati impegnativi, con vista strepitosa sugli Appennini, nel cuore di un comprensorio cicloturistico dove la passione per l'E-Mountain Biking è già una realtà, WES ha dato il tocco internazionale di una competizione ciclistica mondiale. 

Raspini S.p.A. ha rinnovato  la scelta di essere Main Partner del WES World E-Bike Series per gli anni 2022/2024. Essere a fianco del WES World E-Bike Series per i prossimi tre anni dimostra quanto l’azienda creda in questo progetto innovativo che guarda al futuro. Raspini condivide con Wes valori essenziali quali benessere, natura e sostenibilità, che mettono in primo piano il piacere di vivere lo sport all’aperto, rispettando l’ambiente. Per rafforzare il legame tra brand ed evento, in questa stagione, l’azienda assegna un premio speciale 2022: la Pole Position Powered by Raspini. 

Daniel Pedrosa è stato ospite d’onore di Raspini in questa tappa italiana. Il Campione spagnolo di motociclismo che in carriera ha vinto tre titoli del motomondiale: uno nella classe 125 (2003) e due nella classe 250 (2004 e 2005), diventando il più giovane pilota a vincere due mondiali consecutivi in questa categoria,  si è cimentato per la prima volta su un percorso in sella a una E- Mountain bike, venerdì 27 maggio ha eseguito la track preview, testando in anteprima il tracciato e completandolo con soddisfazione e divertimento.  

Sono stati due giorni di gara intensi, in cui gli atleti partecipanti non hanno risparmiato energie e combattuto come non mai, specialmente nella giornata di domenica, condizionata dal clima piovoso, dalla nebbia e dal fango.  

Nella gara di qualificazione di sabato, i Campioni del Mondo in carica Nicole Göldi  e Jérôme Gilloux, hanno vinto la Pole Position Powered by Raspini, presentandosi quindi primi al nastro di partenza. La gara femminile è stata decisa all’ultimo giro da una volata di Nicole Göldi  che si è ritrovata in testa alla classifica.  

Nella gara maschile Gilloux ha preso il comando e condotto la gara in prima posizione fino al traguardo. Mantenendo il comando della classifica generale a punteggio pieno dopo tre gare.  

Nella gara di qualificazione della domenica, la pole position femminile è stata conquistata dalla tedesca Sofia Wiedenroth, ottenendo così il suo primo Raspini Pole Position Award. La gara è stata vinta da Justine Tonso, che si è ripresa la testa della classifica generale femminile.   

Il più veloce tra gli uomini, e primo alla griglia di partenza, è stato ancora il campione del mondo in carica Jérôme Gilloux , che ha preso il comando al primo giro e lo ha mantenuto per l'intero percorso. Con questo risultato fortifica il suo vantaggio nella classifica generale maschile.  

Raspini ha voluto essere presente, con l’impegno di sempre, in questa tappa nazionale, per sottolineare il valore dello sport sostenibile. Fatto di impegno e fatica, ma anche di grandi soddisfazioni, sempre all’insegna del rispetto per la natura e per l’ambiente. 

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium