/ Cronaca

Cronaca | 02 luglio 2022, 16:53

Ennesima rissa in Barriera di Milano: un ferito e un fermato. Lomanto: "Chiediamo sicurezza e dei presidi fissi"

La denuncia sui social del presidente della Circoscrizione 6: "Oggi un altro episodio davanti a donne e bambini. Serve un subito consiglio aperto"

La foto pubblicata da Lomanto sulla sua pagina Facebook

La foto pubblicata da Lomanto sulla sua pagina Facebook

"Chiediamo sicurezza. E presidi di polizia fissi per evitare episodi spiacevoli". Parole di Valerio Lomanto, presidente della Circoscrizione 6, che su Facebook denuncia quanto avvenuto oggi nel quartiere: "Davanti a donne e bambini si è consumata l'ennesima rissa. Questa volta c’è un ferito grave ed in pericolo di vita".

Le tensioni in Barriera di Milano hanno avuto il loro culmine, questa mattina, con una maxi rissa che ha coinvolto diverse persone in corso Palermo angolo via Sesia, una zona già nota alle cronache per aggressioni e spaccio. Non si conoscono, al momento, i fattori scatenanti che hanno dato avvio al pestaggio. La polizia è intervenuta, fermando un uomo per resistenza, mentre i sanitari del 118 hanno soccorso un ferito, poi portato via dall'ambulanza.

"È evidente - scrive Lomanto - che le forze dell’ordine stanno facendo un grande lavoro ma questo non basta".

"Nei prossimi giorni - annuncia il presidente della 6, nel post che ha intitolato proprio "Chiediamo sicurezza" - depositeremo le richieste per un consiglio aperto in Circoscrizione 6 - Città di Torino al fine di chiedere presidi fissi dell’esercito e che il Sindaco e l’assessora Pentenero inizino a mettere in campo quelle azioni concrete che proponiamo da tempo".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium