Politica - 11 agosto 2022, 09:22

Verso le elezioni politiche, Azione Piemonte serra le fila: "In campo persone che sappiano fare" [VIDEO]

Il presidente dell'assemblea regionale Azione Piemonte Claudio Lubatti: "Non possiamo appoggiarci, come abbiamo fatto in passato, a persone che non hanno alcuna esperienza perché hanno dimostrato che la mancanza di esperienza porta a una mancanza di risultati"

Claudio Lubatti (Azione)

Claudio Lubatti (Azione)

Esperienza, visione, conoscenza della politica e della macchina amministrativa. Sono questi alcuni dei requisiti posti da Azione per candidarsi in vista delle elezioni politiche del 25 settembre. 

A spiegare a che punto si è con la compilazione delle liste è Claudio Lubatti, presidente dell'assemblea regionale di Azione Piemonte: "Stiamo lavorando per raccogliere la disponibilità delle figure politiche, amministrative e della società civile che sono in grado di rappresentare il territorio nell'istituzione più importante a livello nazionale". 

"Raccogliamo la disponibilità su Torino, ma anche nelle altre province, chiedendo ai nostri leader nazionali di venire a darci una mano. A partire dal piemontese Enrico Costa, che è il nostro vice segretario regionale: la loro disponibilità trainerà il nostro consenso sul territorio. Poi a questo dovremo aggiungere figure in grado di raccogliere il consenso e rappresentare il territorio, perché lo conoscono, lo vivono e saranno in grado di portare a Roma i bisogni che i cittadini sentono ogni giorno" ha precisato Lubatti.

Ma quali caratteristiche devono avere i candidati di Azione per sperare di rappresentare il Piemonte a Roma? "Su questo - ha detto il presidente dell'assemblea regionale - Calenda è stato molto chiaro: abbiamo bisogno di mettere in campo persone che siano in grado di fare delle cose, gestire cose. Che abbiano dato prova di conoscere la macchina amministrativa e quella della politica, perché è evidente che la macchina va conosciuta per arrivare ai risultati". 

"Non possiamo appoggiarci, come abbiamo fatto in passato, a persone che non hanno alcuna esperienza perché hanno dimostrato che la mancanza di esperienza porta a una mancanza di risultati. E quindi a una delusione dei cittadini e a un allontanamento della politica dai cittadini stessi", ha concluso Lubatti.

Comunicazione Politica Elettorale

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU