/ Attualità

Attualità | 18 agosto 2022, 15:05

Piemonte Movie vuole recuperare e custodire la memoria della Val Chisone

L’associazione che gestisce il Cinema di Villar Perosa lavora a un progetto che è l’evoluzione della ‘fabbrica del villaggio’

Alessandro Gaido

Alessandro Gaido

Un progetto per recuperare e custodire le memorie locali. È questa l’idea dell’associazione torinese Piemonte Movie, che si occupa di diffondere la cultura cinematografica, principalmente a livello regionale.

“Stiamo seminando, facendo degli incontri... Al momento il progetto è ancora un cantiere, e l’intenzione è quella di diventare un punto di riferimento per la raccolta di video che custodiscano e possano quindi diffondere la memoria dell’intera vallata” spiega Alessandro Gaido, presidente di Piemonte Movie, che gestisce il Cinema di Villar Perosa.

Punto di partenza sarà ‘La fabbrica del villaggio’, progetto che ha visto la raccolta di interviste a persone ancora in vita, che hanno raccontato esperienze di vita lavorativa e paesana a Villar Perosa, attorno al villaggio operaio Riv-Skf, la storica fabbrica di cuscinetti a sfera che ha sede proprio a Villar. In quell’occasione, le interviste erano poi state rielaborate in chiave teatrale dalla compagnia Cantiere Senza Sensi.

“Al momento è ancora prematuro parlare di una nuova collaborazione con Cantiere Senza Sensi, nel senso che non c’è ancora nulla di concreto – prosegue Gaido – di certo però l’intenzione è quella di una collaborazione a tutto tondo con il territorio, quindi con altre associazioni del territorio, fra cui appunto loro. Prioritaria, al momento, la raccolta di testimonianze e ricordi, e noi come Piemonte Movie ci occuperemo dei filmati, perché è questo ‘il nostro mestiere’”.

Tatiana Micaela Truffa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium