Attualità | 27 settembre 2022, 13:20

Da domenica scomparso 73enne di Bra venuto a Torino per incontrare la suocera: ricerche in corso

Piero Lorenzo Arnaudo si era recato a trovare la suocera con sua moglie: affetto da Alzheimer, è uscito di casa molto presto e non ha fatto ritorno

Piero Lorenzo Arnaudo

Da domenica scomparso 73enne di Bra: ricerche in corso a Torino

Piero Lorenzo Arnaudo, 73enne nato a Bra ma residente a Imperia con la moglie Gianna Greco, è scomparso dal pomeriggio di domenica.

Ne dà notizia la stessa moglie, che ha presentato denuncia di scomparsa ai Carabinieri del capoluogo piemontese: “Noi abitiamo a Imperia, ma domenica siamo andati a Torino da mia madre. Domenica scorsa, mentre io dormivo mio marito è uscito di casa alle 7,20, probabilmente in stato confusionale. Da via Cibratio 114 Torino si è diretto verso corso Lecce. Lo sto cercando ma, per ora nulla”.

L’uomo scomparso soffre di Alzheimer da circa 2 anni ma non gli è ancora stata riconosciuta l’invalidità civile. Una giovane che vive nel palazzo dove si trova l’abitazione in cui l’uomo e la moglie stavano trascorrendo alcuni giorni dalla madre, ha visto Arnaudo che, in stato confusionale stava uscendo dal portone.

L’uomo indossava, al momento della scomparsa, dei jeans scuri e, forse un giubbotto di pelle marrone. Non ha un telefono cellulare e nemmeno i documenti. E’ alto 1,75, corporatura normale, capelli bianchi, occhi marroni e scuro di carnagione.

redazione

Leggi tutte le notizie di NUOVE NOTE ›

Federica Monello

Giornalista pubblicista, ascoltatrice vorace di musica, amante di tutto ciò che è cultura. Nasco e cresco in Sicilia dove da studentessa di Lettere Moderne muovo i primi passi nel giornalismo, dopo poco unisco la scrittura alla passione per la musica. Giungo ai piedi delle Alpi per diventare dottoressa in Comunicazione e Culture dei media e raccontare di storie di musica, versi, suoni e passioni.

Nuove Note
Nuove Note è la rubrica che ogni settimana ti fa conoscere un nuovo progetto musicale emergente nato tra la Mole Antonelliana e un pentagramma, tra i boschi piemontesi e una sala prove casalinga, tra uno studio di registrazione e i chilometri che lo separano da un paesino in provincia. Nuove Note ti racconta le storie e la musica gli artisti più interessanti della scena musicale piemontese.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium