/ Cronaca

Cronaca | 06 ottobre 2022, 12:37

Staccano 55 chili di fili di rame dalla piscina di via Tamango: 4 persone arrestate dalla polizia

I malviventi sono stati sorpresi subito dopo aver scavalcato il cancello della struttura

auto della polizia di notte

I quattro malviventi sono stati bloccati dalla Polizia

Li hanno beccati mentre stavano cercando di allontanarsi dopo essere entrati all'interno della piscina comunale di via Tamango. Avevano appena scavalcato il cancello e si stavano aggirando con delle borse cariche, quando gli agenti di Polizia del commissariato Barriera di Milano li ha visti e bloccati.

Dalla perquisizione dei quattro sospettati (un ucraino di 35 anni, un marocchino ventenne, un senegalese di 23 anni e un'italiana) è emersa la presenza di molti cavi di rame recisi. Gli agenti sono così entrati nella scuola abbandonata: hanno trovato una finestra aperta su cui era adagiata una scala e, all’interno della piscina, un controsoffitto dal quale pendevano fili di rame appena tagliati.

Gli agenti hanno sequestrato 55 chili di rame e due coltelli a serramanico usati probabilmente per tagliare i fili. 

Il procedimento penale si trova attualmente nella fase delle indagini preliminari, pertanto vige la presunzione di non colpevolezza degli indagati, sino alla sentenza definitiva.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium