/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 05 novembre 2022, 07:28

Le luci di Marinella Senatore “accendono” la Reggia di Venaria

Assembly resterà accesa fino al 15 gennaio

Le luci di Marinella Senatore “accendono” la Reggia di Venaria

Assembly resterà accesa fino al 15 gennaio. Altre sei opere luminose sono allestite fino al 5 febbraio anche nell’anticamera dei Valletti. E dopo le luci d’artista a Torino, si accendono le luci anche alla Reggia di Venaria.


Queste fanno parte dell’opera “Assembly”, l’acclamata scultura di luce di Marinella Senatore.

 

La magia dell’artista resterà accesa nella  piazza dell’Annunziata, cuore della vita della comunità cittadina, fino all’8 gennaio. Successivamente sarà collocata nella Citroniera Juvarriana della Reggia.

 

L’opera, inizialmente prodotta per il festival Steirischer Herbst’21 di Graz, è diventata iconica a Londra nel 2022 con la mostra diffusa Afterglow promossa dalla galleria Mazzoleni, London - Torino, durante la quale la monumentale scultura luminosa era stata esposta e vissuta dalla comunità nel corso della parade di apertura alla Battersea Power Station. 

 

Ispirata alle tradizionali strutture architettoniche illuminate che, a partire dal XV secolo, venivano utilizzate nelle celebrazioni pubbliche all’aperto nel sud Italia, Assembly rende “spazi relazionali” attraverso l’inserimento di citazioni legate all’empowerment e all’emancipazione. 

 

Grazie alla collaborazione con la galleria Mazzoleni, fino al 5 febbraio saranno presentate altre sei sculture di luce sempre della stessa artista nell’anticamera dei Valletti.

 

Nella pratica della Senatore il tema della luce è componente fondamentale: si tratta infatti di uno dei linguaggi privilegiati dall’artista, utilizzato quale mezzo di narrazione e creazione poetica, così come di resistenza e coesione.

 

Tutte le opere di Marinella Senatore presenti a Venaria sono state concepite per garantire consumi energetici ridotti e sostenibili.

Chiara Gallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium