/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 11 novembre 2022, 15:30

Il rapporto tra verità scientifica e potere, ma anche tra uomo e scienza, nel "Processo Galileo" che apre la stagione del Teatro Astra

Da domani sera, sabato 12, a domenica 20 novembre. Lo spettacolo darà il via al cartellone "Buchi neri" del Tpe (Teatro Piemonte Europa). Il direttore De Rosa: "Un progetto unico con una doppia regia e due drammaturghi"

Foto: © Masiar Pasquali

Foto: © Masiar Pasquali

"La storia del mondo è cambiata quando l'uomo ha preso il cannocchiale e invece di puntarlo come sempre verso al mare lo ha puntato verso il cielo. E il primo uomo a farlo è stato Galileo Galilei". E così che un appassionato Andrea De Rosa, direttore del TPE Teatro Piemonte Europa, ha presentato lo spettacolo che domani sera, sabato 12 novembre, aprirà la nuova stagione del Teatro Astra, per poi restare in replica fino a domenica 20 novembre.

Il testo, Processo Galileo, è il risultato di un lavoro a quattro: i due registi, lo stesso De Rosa e Carmelo Rifici, e i drammaturghi Angela Dematté e Fabrizio Sinisi, affiancati da Simona Gonella. "Si tratta di un progetto ambizioso e unico", spiega Rifici, "Entrambi, io e De Rosa, avevamo in testa di scrivere di Galileo. Sapevamo di non poter fare due lavori 'concorrenti', ma nessuno di noi voleva rinunciare. Così abbiamo deciso di mettere insieme le nostre idee, e con l'aiuto dei nostri drammaturghi di riferimento abbiamo creato un testo unico, perfettamente coerente, ma che in fondo è diviso in tre parti. Una storica, basata sui documenti e che esplora la vita dello scienziato fino all'abiura delle sue teorie, una ambientata nel presente che si concentra sul rapporto tra uomo e scienza, che era il mio obiettivo, e un'altra nel futuro dedicata al rapporto tra scienza e potere, che era il sogno di De Rosa".

I "Buchi Neri" e il tema della verità scientifica

 

Non è un caso che proprio un testo su Galileo apra una stagione che ha scelto come tema e titolo 'Buchi neri'. Racconta De Rosa: "La mia idea è stato creare un cartellone tematico. Mi interessava che gli spettacoli in programma avessero un filo invisibile capace di unirli tra loro. Come se ognuno fosse un capitolo di un libro, mentre la stagione è l'intero romanzo".

"I Buchi Neri - spiega - ci invitano a riflettere sul rapporto che abbiamo con la verità scientifica, sulla relazione tra scienza e potere e infine sul concetto del mistero, qualcosa che percepiamo, ma ancora non conosciamo".

L'appello al Comune: "Date visibilità al teatro"

Il direttore Andrea De Rosa ha approfittato della presentazione dello spettacolo e della stagione per lanciare un appello al Comune di Torino: "Noi facciamo molti sforzi per promuovere il teatro Astra e coinvolgere sia gli abitanti del quartiere sia il resto della città. Penso che un grande aiuto potrebbe arrivare dal Comune se ci aiutasse con la segnaletica, in particolare in metropolitana. Pensate a Parigi: lì oltre al nome della fermata sono indicati i teatri e i punti di interesse, talvolta proprio il nome della fermata è quello del teatro. Sarebbe bello che la fermata Racconigi potesse chiamarsi 'Racconigi - Teatro Astra. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensano il sindaco e la sua giunta'".

Sabato 19 novembre ospite David Quammen

Il primo ospite del ciclo di Dialoghi che accompagna il procedere degli spettacoli, con approfondimenti tematici, confronti e riflessioni, è David Quammen, il profetico autore statunitense che, con Spillover (Adelphi), preannunciò l'arrivo di una pandemia basandosi sui frutti della ricerca scientifica. L'appuntamento con lui sarà sabato 19 novembre al Teatro Astra, dove ci sarà un dialogo con la giornalista e divulgatrice scientifica Roberta Villa.

Informazioni

PROCESSO GALILEO
di Angela Dematté e Fabrizio Sinisi con Simona Gonella; regia Andrea De Rosa e Carmelo Rifici; con Luca Lazzareschi, Milvia Marigliano e con Catherine Bertoni de Laet, Giovanni Drago, Roberta Ricciardi, Isacco Venturini

Teatro Astra Via Rosolino Pilo 6, Torino, tel. 0115634352. Dal 12 al 20 novembre. Orario spettacoli: sab 12 ore 19.30, dom 13 ore 17, mar 15 ore 21, mer 16 ore 19.30, gio 17 ore 21, ven 18 ore 21, sab 19 ore 21, dom 20 ore 17. Info: www.fondazionetpe.it

Daniele Angi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium