/ Eventi

Eventi | 11 novembre 2022, 10:43

Il tennis paralimpico protagonista alle ATP Finals di Torino

Domenica 13 novembre un talk a Palazzo Madama e venerdì 18 un momento di doppio con atleti in carrozzina e due campioni a sorpresa

Il tennis paralimpico protagonista alle ATP Finals di Torino

Alle ATP Finals di Torino che si svolgeranno dal 13 al 20 novembre sarà presente anche il tennis paralimpico, con un incontro sull'evoluzione di questo sport e una straordinaria esibizione con giocatori in carrozzina e due dei più grandi nomi del tennis mondiale in gara.

Il talk si svolgerà domenica 13 alle 18 a Palazzo Madama – ribattezzato "Casa del tennis" per l'occasione, sede di molti eventi collaterali alla manifestazione – ed è intitolato Dalle origini del movimento paralimpico allo sviluppo del tennis in carrozzina, un viaggio in divenire.
A parlarne - moderati dalle conduttrici Ilaria Fratoni e Monica Bertini - saranno la Vice Presidente del CIP Tiziana Nasi, la Presidente del CIP Piemonte Silvia Bruno, il Delegato FIT piemontese per il wheelchair tennis Carlo Cora e due grandi atleti torinesi: Luca Paiardi (campione italiano a squadre di tennis in carrozzina con il CUS Torino) e Gregory Leperdi, ex giocatore di para ice hockey (Argento agli Europei 2011 e 3 Paralimpiadi invernali) e ora promotore e atleta dell'adaptive standing tennis, rivolto a persone disabili che possono giocare in piedi.
L'appuntamento è gratuito e aperto al pubblico, ma occorre prenotarsi attraverso l'app Dice, fino a esaurimento posti.

Il momento più importante sarà però venerdì 18 novembre alle 18, quando il centro dell'enorme foyer del campo Sebastopoli  del PalaAlpitour ospiterà un'esibizione di doppio misto con atleti in carrozzina – lo stesso Paiardi e il bresciano Edgar Scalvini - e giocatori (a sorpresa) delle ATP Finals.
All'evento potranno assistere i possessori dei biglietti per le partite di quel pomeriggio.

"Se sia stato facile o difficile - dice Tiziana Nasi - ora non interessa, quello che conta è il risultato conseguito con le numerose email, telefonate e scambi di messaggi Whatsapp con gli organizzatori di questo grande evento. La voglia di venirci incontro, malgrado le ovvie difficoltà, c’era. Luca Paiardi ha giocato questo doppio misto in coppia con me con la determinazione che lo ha portato a vincere gli ultimi Campionati Italiani a squadre, che ora posso dire non essergli valso solo il podio, ma anche l’essere il protagonista dell’esibizione del prossimo 18 novembre".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium