/ Eventi

Eventi | 25 novembre 2022, 16:13

Giotto, Munch e cioccolato inaugurano il Natale di Pinerolo

Domani verranno accese le proiezioni in piazza del Duomo e partiranno i mercatini

Giotto, Munch e cioccolato inaugurano il Natale di Pinerolo

La gioia dei Re Magi arrivati alla capanna di Gesù, con il dolore del tramonto del cielo di Munch. Le proiezioni di Natale 2022, che verranno accese domani, sabato 26 novembre, alle 17,30, sulla facciata del Duomo, in piazza San Donato a Pinerolo, diventano un messaggio di dolore e di speranza, come spiega il vescovo Derio Olivero: “I Magi rappresentano il grido dei nostri giorni: il grido della guerra, della crisi energetica, dei poveri e della terra. Il Bimbo ascolta e accoglie tutti e dona una speranza per tutti, in particolare dona lo Spirito per aiutarci a credere ad un mondo migliore. Guarderemo queste immagini per riprendere la voglia di lottare ancora per la giustizia, la pace e la salvaguardia del creato”. Le case vicine, invece, ospiteranno prima una galassia, che testimonia la piccolezza dell’uomo, ma anche il suo essere parte di qualcosa di grande. Questo fin verso il 10 dicembre, perché poi verranno sostituite da un bosco con delle fatine: “L’animazione è rivolta ai piccoli per intrattenerli, mentre il bosco ricorda l’impegno che il Comune e le associazioni cittadine stanno mettendo nella piantumazione di alberi” descrive Francesca Costarelli, vicesindaco con delega alle Manifestazioni.

Domani si apre il sipario sul Natale pinerolese con un’anteprima al cioccolato, che vedrà in piazza San Donato i protagonisti di Cioccolatò e la partenza del mercatino, che continuerà anche domenica. Orario 10-20. In questi due giorni, i bimbi potranno anche salire sui pony in piazza Facta.

I mercatini, con una trentina di espositori, proseguiranno il 3, 4, 8-11, 17, 18, 23 e 24 dicembre, sempre con orario 10-20. Assieme a loro, in piazza San Donato ci sarà il villaggio di Babbo Natale, mentre in piazza Facta ci sarà l’ufficio postale degli elfi, dove consegnare le letterine, e nei giorni di festa si alterneranno pony e macchine a pedali. Quando i pony non saranno in piazza Facta, la domenica, si potranno trovare alla rotonda del Cavallo di corso Torino.

“Ci saranno anche 5 date, 3, 8, 11, 17 e 18 dicembre, con il mercatino degli hobbisti sotto i portici di via Buniva, tra piazza Barbieri e via Virginio” aggiunge Andrea Roggia, presidente della Pro loco, che organizza i festeggiamenti con il Comune –. Inoltre l’8 dicembre, alle 17,30, ci sarà il tradizionale Aperipino, un aperitivo offerto dalla Pro loco per l’accensione dell’albero di Natale in piazza Facta”.

Marco Bertello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium