/ Sport

Sport | 22 dicembre 2022, 16:12

Basket, la Reale Mutua chiude l’anno con una convincente vittoria a Roma

Stella Azzurra battuta 93-82, miglior marcatore capitan De Vico con 18 punti

post stella azzurra

Basket, Reale Mutua chiude l’anno con una convincente vittoria a Roma

Si chiude con una bella vittoria il 2022 per la Reale Mutua Basket Torino: la squadra gialloblù ha infatti battuto la Stella Azzurra Roma nella partita valida per la prima giornata del girone di ritorno del campionato di Serie A2. Per coach Ciani hanno segnato tutti i giocatori entrati in campo, con capitan De Vico il miglior realizzatore con 18 punti.

Sam Givens sblocca subito la partita per la Stella Azzurra, ma dall’altra parte Mayfield segna la tripla del vantaggio torinese (3-2). Giachetti segna in contropiede e la squadra capitolina torna in vantaggio (6-5 dopo 3’30” di gioco).. Si sblocca anche Luca Vencato, con Torino che torna in vantaggio (11-10). Pepe si iscrive a referto con la rubata ed il canestro in contropiede (14-12). Poser e Schina confezionano un parziale di 6-0 per i gialloblù che vale il 20-15 e coach Bechi ferma la partita con il time-out. Il primo quarto va in archivio sul 22-19.

Il secondo periodo si apre con la tripla di Taflaj ed il fallo antisportivo subito da Pepe, con il secondo che frutta alla Reale Mutua altri tre punti per il il massimo vantaggio di giornata (28-19). Pepe segna da tre punti e Torino tocca la doppia cifra di vantaggio (31-21 dopo 2’ di gioco). Dopo il canestro di Schina e la palla persa di Innocenti la panchina romana decide di fermare nuovamente la partita per parlarci su. De Vico segna quattro punti consecutivi ed i gialloblù vanno sul +14 (37-23). Nikolic segna da tre punti e la Stella Azzurra torna sul -15 (41-26 a 4’ dall’intervallo lungo). Jackson e Nikolic segnano da tre punti ed il gap rimane invariato (47-31). Si va negli spogliatoi sul 51-35 in favore della Reale Mutua.

Al rientro dalla pausa lunga la sfida riparte con il jumper di Mayfield per il +18 Torino (53-35). Ferrara correre in tap-in il tiro di Giachetti e la Stella torna sul -14 (53-39 dopo 2’30” di terzo periodo). Guariglia e Givens segnano da sotto ed il gap resta invariato (58-41). Ron Jackson segna quattro punti consecutivi e Torino tocca nuovamente il +18 (62-44 a 4’ dall’ultima pausa). La schiacciata di Poser dà il +19 alla Reale Mutua (69-50 a 1’ dalla fine del quarto). Pepe spara da tre punti e ritocca il massimo vantaggio di giornata sul +21 (72-51). Il buzzo beater di Jackson chiude il terzo periodo sul 74-53 in favore di Torino.

L’ultimo quarto si apre con la tripla di Nikolic che vale il -18 per la Stella Azzurra (74-56). Due triple in fila per Pepe che valgono il +24 per la Reale Mutua (80-56) e coach Bechi ferma la partita con il time-out. Innocenti segna in contropiede il canestro che vale il -19 per i romani (80-61) e questa volta e coach Ciani a fermare la partita. Poser segna su assist di Taflaj il canestro del nuovo +20 gialloblù (83-63 a 4’30” dall’ultima sirena). Segnano in sequenza Nikolic, De Vico e Givens e la Reale Mutua resta sul +19 (86-67). Nikolic e Pugliatti segnano da tre punti e la Stella Azzurra torna pericolosamente vicina sul -9 (89-80 a 1’ dalla fine). La Reale Mutua però è brava a gestire e vince 93-82.

E-Gap Stella Azzurra Roma - Reale Mutua Basket Torino 82-93 (19-22, 35-51, 53-74)

E-Gap Stella Azzurra Roma: Innocenti 4, Wilson 10, Mabor NE, Nikolic 22, Giachetti 4, Chiumenti 2, Pugliatti 7, Visintin NE, Rullo 2, Ferrara 11, Salvioni, Givens 20. All. Luca Bechi

Reale Mutua Torino: Mayfield 13, Vencato 4, Taflaj 3, Schina 10, Jackson JR. 9, Poser 13, Guariglia 6, De Vico 18, Dalle Ave NE, Pepe 17. All. Franco Ciani

Il commento di coach Franco Ciani: “Abbiamo fatto trenta minuti di buonissimo lavoro e di buon livello in generale, aldilà della specificità della gara, con fluidità in attacco e con attenzione rispetto alle cose che abbiamo preparato in questi tre giorni, perché sapevamo che questa partita sarebbe stata molto più complessa rispetto a quella dell’andata. Siamo entrati in campo con rispetto e con la volontà di indirizzare quanto prima la partita verso un terreno non insidioso e credo che in questo siamo stati bravi. Probabilmente nell’ultimo quarto abbiamo perso attenzione e concentrazione: questo, unito all’aumento di intensità da parte dei nostri avversari, ha un po’ stretto il divario numerico, ma oggi per noi era importante il risultato finale ed era importante crescere ancora un pochino nel percorso che vogliamo fare per ritrovare la qualità del gioco. Chiudiamo il 2022 con un bilancio eccellente tra vittorie e sconfitte, ci prendiamo questi quattro giorni di respiro e poi ci tuffiamo in un mese di gennaio pauroso: dobbiamo ricaricarci al meglio”.

redazione


Vuoi rimanere informato sul BASKET TORINO e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 966 6498
- inviare un messaggio con il testo BASKET TORINO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
TorinOggi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP BASKET TORINO sempre al numero 0039 347 966 6498.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium