/ Politica

Politica | 30 gennaio 2023, 14:38

Sanità, tra numeri e prospettive future: a Settimo interviene anche Stefano Bonaccini [FOTO]

Il candidato alla segreteria nazionale del Pd ospite di un incontro del partito in sala consigliare: "Fatte scelte sbagliate in passato: tanti professionisti in pensione non saranno sostituiti"

incontro in consiglio comunale sulla Sanità

Incontro dedicato alla Sanità a Settimo Torinese

Sanità e futuro, anche a Settimo Torinese. Se n'è parlato nei giorni scorsi in un incontro organizzato dal Partito Democratico e ospitato presso la sala consigliare del Comune alle porte di Torino. Un incontro cui ha preso parte - tramite un collegamento video - anche Stefano Bonaccini, uno dei candidati alla segreteria nazionale.

Autonomia locale, livelli essenziali di assistenza, mobilità sanitaria e numero chiuso alla Facoltà di Medicina. Ecco alcuni dei paletti all'interno dei quali si è mosso il dibattito, nei giorni scorsi. E a fare da supporto ci sono anche i dati Ocse, che vogliono una media di 3,6 medici per mille abitanti (in Italia sono 4) e 5,8 infermieri (in Italia 8,5). "E' dunque una questione di carenza di medici o solo di determinati specialisti? E magari di numeri complessivi o solo di specialisti che non operano?", si sono chiesti durante il dibattito.

Un altro punto dolente è quello dei pronto soccorso: tutela legale, stipendio e non solo. Tanti i punti su cui discutere, anche in termini di responsabilità civile e risarcimenti.

"Ci sono state programmazioni nazionali sbagliate - ha detto Bonaccini - con posti che rimarranno vuoti e professionisti che non saranno sostituiti. Ci sono aree in cui i medici non vogliono più andare a lavorare, soprattutto se ci sono poche persone e se si tratta di zone isolate".

Tancredi Pistamiglio

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium