/ Attualità

Attualità | 23 febbraio 2023, 18:27

Via Stradella, c'è la svolta: riapre in via sperimentale al traffico verso largo Grosseto

L'assessora alla Viabilità Chiara Foglietta l'ha annunciato in Circoscrizione 5: "La sperimentazione servirà a capire quali impatti ci sono sul traffico veicolare". Forte il pressing della maggioranza durante quest'ultimo anno

cantiere via stradella

Via Stradella: riapre in via sperimentale al traffico verso largo Grosseto

La notizia che in tanti, tra commercianti e residenti aspettavano, è arrivata oggi in Circoscrizione 5: via Stradella riaprirà in via sperimentale al traffico privato verso Largo Grosseto. Ad annunciarlo l'assessora alla Viabilità del Comune di Torino Chiara Foglietta, che ha voluto personalmente rispondere a interpellanze, interlocuzioni e sollecitazioni avvenute nell'ultimo anno da parte dei consiglieri della Circoscrizione 5 e delle associazioni di via.

Via Stradella, Foglietta annuncia la sperimentazione: via libera al traffico privato

Il provvedimento rivoluzionerà la viabilità in zona Madonna di Campagna, che da tempo chiedeva una riapertura totale della via dopo anni di sofferenza per i negozianti, così vicini a un cantiere impattante come quello della Torino-Ceres.

"Per quanto riguarda il transito veicolare da via Stradella verso largo Grosseto, ho chiesto agli uffici della Città di intervenire al fine di dare seguito all’apertura del passaggio per un periodo sperimentale di cui dovremo valutare la durata. La sperimentazione servirà a capire quali impatti ci sono sul traffico veicolare" ha affermato Foglietta. "Questo - ha poi proseguito l'assessora alla Viabilità - possiamo farlo in questo momento perché non è previsto il transito del Tpl su rotaie almeno fino a quando non verranno ripristinati i binari su rotonda Baldissera".

Via Stradella e quel nodo al fazzoletto

"Era il 5 febbraio 2022 quando io e il mio gruppo consiliare abbiamo preso a cuore questa situazione, quando molti ci dicevano che non si poteva o che non serviva" ha ricordato Carmela Ventra, coordinatrice al Commercio della Circoscrizione, che mesi fa aveva anche stretto con l'assessora un nodo al fazzoletto, in segno di una promessa ora diventata realtà. "Il commercio di vicinato ha bisogno di ossigeno e noi vogliamo aiutarli a sopravvivere: via Stradella sta morendo e ha un enorme bisogno di aiuto" ha concluso, confidando che la sperimentazione possa partire il prima possibile.

"Queste sono le notizie che fanno bene: quando c’è collaborazione e si arriva in aiuto dei cittadini. Siamo stati eletti per questo. Sarà mia premura e attenzione rimanere in stretto contatto con l’assessorato per seguire e capire le tempistiche" è il pensiero di Bruno Francavilla, coordinatore alla Viabilità della Circoscrizione 5.

"Sono felice per là notizie della prossima apertura di Via Stradella verso largo Grosseto, dopo anni di richieste e pressioni all’amministrazione passata e presente. Ringrazio la Circoscrizione 5 nella persona della Coordinatrice al Commercio Carmela Ventra per la caparbietà e l’ostinazione con la quale insieme al Presidente Crescimanno ha portato l’istanza avanti" è il pensiero di Vito Gioia, presidente dell'associazione commercianti di via Stradella.

"Ringrazio il Presidente della Commissione Comunale Tony Ledda per aver saputo ascoltare e proporre soluzioni in un clima di concordia istituzionale per risolvere il problema insieme a l’Assessore Foglietta e a l’Assessore Chiavarino. Speriamo che l’esperimento funzioni al fine di vedere finalmente la rinascita di Via Stradella. Domenica 16 aprile c'è la Festa di Via, chissà che non possa essere il momento della grande festa della riapertura. Un ringraziamento particolare anche ai miei commercianti che hanno tenuto duro in questi anni ,credendo che prima o poi sarebbe arrivata la riapertura della via" ha concluso il presidente di Federvie Piemonte.

Cosa cambia in corso Grosseto e via Confalonieri

Ma via Stradella non è l'unica novità a livello di viabilità in zona Madonna di Campagna che Foglietta ha annunciato in commissione, anzi. L'assessora ha infatti comunicato di voler predisporre l’attraversamento pedonale in corso Grosseto all’altezza di via Badini Confalonieri, attraversamento che si rende necessario ora che non è più presente il cavalcavia: "Ho dovuto attendere di trovare le risorse, risorse che è stato possibile reperire grazie al progetto PINQUA che prevede la realizzazione della pista ciclabile su corso Grosseto sud oltre largo Grosseto".

Piazza Stampini, si valuta il disco orario per i parcheggi vicini ai negozi

Novità anche per largo Stampini, dove è stata evitata la chiusura al traffico dell'isolato del controviale Est, tra via Caluso e via Orbetello, dove sono presenti i negozi, con una pista monodirezionale sui due controviali di largo Stampini: "Gli uffici della Mobilità stanno valutando di istituire una zona disco per i parcheggi vicini ai negozi, zona disco orario di cui si dovrà poi verificarne il rispetto" ha concluso Foglietta.

 

Andrea Parisotto

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium