/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 03 marzo 2023, 13:47

Campus, incontri e laboratori: i giovani protagonisti con "Torino Futura"

Primo appuntamento del format sarà "Democrazia Futura", nell'ambito di Biennale Democrazia

Biennale Democrazia, foto d'archivio

Biennale Democrazia, foto d'archivio

Un progetto culturale, capace di coinvolgere attivamente i giovani e le scuole di ogni ordine e grado, nella formazione e nella vita culturale della città. È questo l'obiettivo di Torino Futura, coordinato dagli Assessorati alle Politiche Culturali e Politiche Educative. Il format prevede laboratori, campus residenziali per ragazzi provenienti da tutta Italia, incontri, webinar, concorsi. 

Purchia: "Capitalizzare energia giovani" 

"Non dobbiamo inventare nulla, - ha spiegato l'assessore alla Cultura Rosanna Purchia - ma il nostro compito è cercare di rafforzare e reinterpretare l'eredità enorme che abbiamo". "Dopo due anni di pandemia - ha proseguito - ci sono due mondi penalizzati: gli adolescenti e gli anziani. Oggi il tema è come accendere riflettori sui giovani,  come capitalizzare la loro energia, capacità e conoscenza. Vorrei che loro diventassero i nostri professori". 

Campus per 200 giovani 

Biennale Democrazia, in programma a Torino dal 22 al 26 marzo, è la prima rassegna ad inaugurare Torino Futura. La casa di DEMOCRAZIA FUTURA sarà il Museo Nazionale del Risorgimento, dove i ragazzi potranno confrontarsi con incontri ed eventi. Previsto poi un campus presso le strutture di Combo e Open011, dove saranno ospitati duecento ragazzi provenienti da tutta Italia. In collaborazione con AIACE e il Festival Sottodiciotto, alcuni giovani filmaker produrranno un documentario, testimoniando l'esperienza della vita in comune.

Salerno: "Ogni evento elemento per i giovani" 

Il Torino Jazz Festival prevederà poi l'ingresso ai concerti alla tariffa speciale di un 1 euro per tutti gli under 14. Il Salone del Libro e il Festival Internazionale dell'Economia stanno prevedendo iniziative come il Campus, che sarà presente anche al Todays. "Stiamo lavorando - ha sottolineato l'assessore alle Politiche Educative Carlotta Salerno - perché ogni appuntamento rilevante in città abbia un elemento rivolto ai giovani, essendo poi al contempo da loro stimolati in una biunivocità di coinvolgimento". 

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium