/ Politica

Politica | 16 marzo 2023, 14:41

Figli coppie gay, i diritti protagonisti sotto la Mole il 12 maggio. Sabato anche Torino in piazza Duomo contro il governo

La Città sarà presente alla grande manifestazione a Milano. Lo Russo: "Sindaci e società civile devono manifestare esigenza di cambiamento"

Figli coppie gay, i diritti protagonisti sotto la Mole il 12 maggio. Sabato anche Torino in piazza Duomo contro il governo

Anche Torino sabato parteciperà alla manifestazione di Milano per protestare contro lo stop imposto alla registrazione anagrafica dei figli nati da coppie omosessualiNel capoluogo lombardo, così come accaduto in quello piemontese nei mesi precedenti, il prefetto Renato Saccone ha imposto al sindaco Beppe Sala di interrompere le trascrizioni anagrafiche con il doppio cognome di bambini nati da genitori gay e lesbiche. E così sabato alle 15 le associazioni che da anni si battono per i diritti delle famiglie omogenitoriali (Arcigay, Famiglie Arcobaleno e Sentinelli) si ritroveranno, insieme a moltissimi politici e altre realtà, davanti al Duomo di Milano. In prima fila ci sarà anche una delegazione del Comune, come conferma il sindaco Stefano Lo Russo.

Lo Russo: "Sindaci e società civile devono manifestare esigenza di cambiamento"

"Aderisco - chiarisce il primo cittadino a margine del Cities Forum alle Ogr - completamente alla protesta di sabato: c'è bisogno di una grande mobilitazione del paese, da parte di tutti coloro che hanno a cuore il tema dei diritti ed in particolare la questione dei figli delle coppie omogenitoriali". Lo Russo rinnovando l'invito al Parlamento a legiferare, aggiunge: "Questo è il momento in cui la società civile, i sindaci, gli amministratori e i giovani devono manifestare l'esigenza di un cambiamento forte. Solo attraverso una dimensione, che coniuga una manifestazione pubblica e un'iniziativa parlamentare, forse possiamo fare un salto in avanti". 

"Tema diritti unisce campo progressista"

"Credo - prosegue il sindaco - che questa possa essere una battaglia culturale, prima ancora che politica, che può davvero unire il campo progressista. Sono convinto che possa trovare anche nel campo del centrodestra persone illuminate che si  rendono conto che questa non è una battaglia di una parte politica, ma della società italiana".

Il 12 maggio a Torino iniziativa

E Lo Russo annuncia poi che il 12 maggio a Torino si svolgerà "un'iniziativa aperta agli amministratori locali, sindaci, a tutto il mondo della società civile e associazionismo" sul tema dei diritti, in particolare sulle trascrizioni anagrafiche dei figli di coppie omogenitoriali. "L'idea - conclude - è di affrontare insieme questa battaglia".

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium