ELEZIONI REGIONALI
 / Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 28 marzo 2023, 11:45

Da Eurovision a Lidia Poet, tutti i rimpianti della Rai di Torino: "Il mondo della cultura ci difenda da chi smobilita"

Sono 900 i lavoratori coinvolti. I sindacati: "A parte Tgr e Rai Ragazzi, facciamo piccole cose che non valorizzano mezzi e professionalità". Persi Cattelan, ma anche Cucciari e Clerici. L'idea: 'Intitoliamo via Verdi a Piero Angela"

Da Eurovision a Lidia Poet, tutti i rimpianti della Rai di Torino: "Il mondo della cultura ci difenda da chi smobilita"

Un appello al mondo della cultura, della scienza e della ricerca torinese per non abbandonare la presenza e le radici di mamma RAI sotto la Mole. È quello che lanciano da oggi i sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Accedi

Non sei ancora abbonato? Clicca qui

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium