/ Attualità

Attualità | 31 marzo 2023, 15:22

Stazione vandalizzata, il sindaco di Chivasso chiede incontro con prefetto e questore per garantire maggiore sicurezza

La richiesta di Claudio Castello: "Serve un potenziamento dei controlli e un un presidio stabile della Polizia Ferroviaria"

stazione di chivasso

Stazione vandalizzata, il sindaco di Chivasso chiede incontro con prefetto e questore

Il sindaco di Chivasso Claudio Castello ha chiesto un incontro urgente al Prefetto Raffaele Ruberto e al Questore Vincenzo Ciarambino. Il primo cittadino torna a chiedere maggiori attenzioni alle autorità, di fatto auspicando un’implementazione del servizio di polizia ferroviaria. Della questione è stata informata anche Rete Ferroviaria Italiana.

Proprio la scorsa settimana Castello aveva denunciato l’ennesimo atto di vandalismo che ha privato degli ascensori i sottopassaggi dei binari, con gravi conseguenze per l’utenza con disabilità, i genitori con passeggini o semplici viaggiatori con bagagli pesanti. “Senza un potenziamento dei controlli, a tutela della sicurezza e del decoro della stazione ferroviaria, da troppi anni in attesa persino di un adeguamento strutturale da parte di Rfi – ha detto il sindaco di Chivasso – sarà vanificato il costante impegno dell’Arma dei Carabinieri e delle altre forze dell’ordine che prestano la loro sensibile opera nell’area. Risultati importanti sono arrivati come l’identificazione e la denuncia di malviventi e atti suicidi scongiurati, ma un presidio stabile della Polizia Ferroviaria è necessario come deterrente prima ancora che per finalità repressive”. 

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium