/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 22 maggio 2023, 12:13

Alluvione in Emilia Romagna: le fondazioni bancarie rilanciano gli aiuti con altri 900mila euro

Compagnia di San Paolo, Cariplo e Fondazione Crt avevano già deliberato una prima tranche da 1,5 milioni di euro

Soccorsi in Emilia Romagna

Nuovi aiuti economici da parte delle fondazioni bancarie per il territorio alluvionato dell'Emilia Romagna

Il mondo delle fondazioni bancarie a sostegno delle aree alluvionate d'Italia. Fondazione Compagnia di San Paolo, Fondazione Cariplo, e Fondazione CRT si sono infatti impegnate rispettivamente con uno stanziamento di 300 mila euro per un totale di altri 900mila euro per i territori colpiti dalla recente alluvione.

Nella riunione del 16 maggio, il Comitato esecutivo di Acri aveva deliberato un contributo straordinario di 1,5 milioni di euro, in favore delle popolazioni colpite, a valere sul Fondo Nazionale Iniziative Comuni con il compito di coordinare l’impiego delle risorse, predisponendo un apposito piano di intervento, per offrire una prima risposta alle esigenze della popolazione.

 

“Siamo molto vicini alle persone colpite dall’alluvione degli scorsi giorni.  Abbiamo aderito, attraverso l’Acri, alla proposta di stanziare 1,5 milioni di euro per rispondere alla sfida dell’immediato: l’emergenza.  All’intervento emergenziale per sua natura essenziale, rapido, occorre associare già oggi azioni impostate su un orizzonte di medio-lungo termine. Abbiamo dunque deliberato un ulteriore importante contributo per le azioni di sistema e per ripensare e costruire il futuro già da oggi lavorando per il bene comune con le persone al centro del nostro pensiero e delle nostre progettualità” ha dichiarato Francesco Profumo, presidente della Fondazione Compagnia di San Paolo.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium