/ Eventi

Eventi | 29 maggio 2023, 09:36

La bellezza sale sul ring: Elisabetta Canalis torna a Venaria per un match di kickboxing [FOTO]

La soubrette della televisione sfiderà Angelica Donati in un incontro nello stile kick light. Lo scorso anno ebbe la meglio su Rachele Muratori

Scontro sul ring tra due atlete di kick & punch

Elisabetta Canalis sul ring per una nuovo incontro di Kick & punch

Elisabetta Canalis torna a misurarsi sul ring da kickboing e soprattutto torna a Venaria. Appuntamento fissato per il 24 giugno, alla Reggia, per l'evento denominato The Night of Kick and Punch – Black Tie Edition, l’evento dell’anno nel settore della kickboxing.

L'evento è organizzato da Angelo e Marianna Valente in collaborazione con la Sap Fighting Style dell’avvocato Michele Briamonte e con la Reggia di Venaria. Le federazioni di riferimento sono la Federkombat-Lega Pro Italia e la Wako-Pro, la più importante sigla di kickboxing a livello globale. Presenteranno l’evento, la popolare influencer Alice De Bortoli e Valerio Lamanna, la voce degli sport da combattimento in Italia.
 

Per Elisabetta Canalis sarà un ritorno: a incrociare i guantoni con lei sarà Angelica Donati, sulla distanza delle tre riprese da un minuto e mezza ciascuna con le regole dello stile kick light. Ma lo scorso anno affrontò (vincendo) Rachele Muratori

Il nome del nostro sport è kickboxing, un termine generico che significa tirare pugni e calci. All’interno di questo sport, sono previsti vari stili - spiega l’ex campione del mondo di kickboxing Massimo Liberati, oggi dirigente della Federkombat-Lega Pro Italia ed allenatore di Angelica Donati -. Uno di essi è la kick light che consente di colpire con i pugni dalla cintura in su e con i calci a tutto il corpo. Non è previsto il knock out e quindi i colpi non devono essere affondati a potenza piena. I giudici assegnano la vittoria a chi ha ottenuto il punteggio più alto portando a segno il maggior numero di pugni e calci e dimostrando maggiore padronanza delle tecniche di attacco e difesa consentite. Durante il combattimento, Elisabetta Canalis e Angelica Donati indosseranno il caschetto e i parastinchi".

Elisabetta Canalis pratica la kickboxing da parecchi anni e quando si trova in Italia (la sua vita si svolge tra Milano e Los Angeles) si allena con Angelo Valente, che prima di diventare allenatore e organizzatore è stato campione del mondo di kickboxing. Elisabetta ha presentato la nona edizione della Night of Kick and Punch, il 15 dicembre 2018 al centro sportivo Vismara a Milano. Ha voluto essere presente anche alle due edizioni successive in veste di madrina: la Night of Kick and Punch 10 il 14 dicembre 2019 al centro sportivo Vismara e la Night of Kick and Punch 11 il 18 dicembre 2021 al palasport di Rozzano (alle porte di Milano). Il 18 giugno 2022 Elisabetta ha esordito in qualità di agonista di kickboxing battendo Rachele Muratori alla Reggia di Venaria nel corso della Night of Kick and Punch 12 – Black Tie Edition. “Ho deciso di tornare sul ring perché lo trovo il coronamento di un anno intenso di allenamenti e di sforzi per migliorare tecnicamente, questo sport non mi fa mai sentire arrivata e so che potrei sempre dare di più! La kickboxing, come tutte le discipline praticate seriamente, implica sacrifici, perseveranza, rigore e diverse sedute dal fisioterapista, ma per quanto mi riguarda ti dà sempre la spinta per non mollare”. 

Alla Night of Kick and Punch 14 – Black Tie Edition sono previsti una decina di combattimenti. Nel più importante, il campione del mondo dei pesi gallo Wako-Pro Luca Cecchetti (58 vittorie, 5 sconfitte) difenderà per la prima volta il titolo contro il fuoriclasse francese Franck Giovanni Gross sulla distanza delle 5 riprese da 3 minuti ciascuna con le regole dello stile K-1: pugni, calci e ginocchiate. 

Anche quest’anno The Night of Kick and Punch – Black Tie Edition sarà ospitata all’interno della bellissima Citroniera della Reggia di Venaria. La Citroniera è stata progettata dal celebre architetto italiano Filippo Juvarra e costruita tra il 1722 ed il 1727 ed è lunga 148 metri, larga 14, alta 16 ed è illuminata sul lato sud da grandi finestre. Insomma, una grande location per un grande evento sportivo.

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium