/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 30 settembre 2023, 18:00

Cantieri in Borgo Dora, la Lega alza la voce: “I nostri commercianti come quelli di via Po, servono sgravi”

Il gruppo consiliare della Circoscrizione 7 ha chiesto una riduzione del 30% su Cosap e Tari alla luce dei previsti interventi sulla fognatura e sulla manutenzione del suolo

Cantieri in Borgo Dora, la Lega alza la voce: “I nostri commercianti come quelli di via Po, servono sgravi”

Cantieri in Borgo Dora, la Lega alza la voce: “I nostri commercianti come quelli di via Po, servono sgravi”

Una richiesta chiara e precisa si è levata dal gruppo consiliare della Lega in Circoscrizione 7: imitare via Po e, alla luce dei cantieri che stanno interessando e interesseranno Borgo Dora, garantire sgravi fiscali ai commercianti attivi sul quartiere.

Riduzione di Cosap e Tari

In particolare, il capogruppo Daniele Moiso e la vice-capogruppo Daniela Rodia chiedono una riduzione del 30% su Cosap e Tari: “Borgo Dora – precisano i consiglieri – è ostaggio dei cantieri per il rifacimento della fognatura e della ripavimentazione dello slargo. Con il progetto PINQUA Porta Palazzo per la manutenzione del suolo sarà ostaggio dei cantieri per altri 2 anni”.

Equiparazione con via Po

In definitiva, i leghisti propongono una soluzione che non ammetta discriminazioni: “Crediamo sia importante – concludono - che i commercianti e i piccoli artigiani di Borgo Dora vengano equiparati ai commercianti di Via Po”.

Marco Berton

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium