/ Attualità

Attualità | 28 novembre 2023, 18:20

Occupazione abusiva: lo spazio Niño di Pinerolo finisce in Consiglio comunale

Un’interrogazione del consigliere Dario Mongiello denuncia la situazione, la Giunta confida in un patto di collaborazione per risolverla

Lo spazio Niño di via Midana a Pinerolo

Lo spazio Niño di via Midana a Pinerolo

La procedura di affidamento non si è conclusa e da inizio 2017 lo spazio avrebbe dovuto essere abbandonato. Invece viene usato per concerti ed eventi. Lo spazio, chiamato Niño, che si trova ai margini del parco sportivo di via Midana a Pinerolo è finito al centro dell’ultimo Consiglio comunale. A sollevare la questione è stato il consigliere di Pinerolo Trasparente Dario Mongiello, che ha punzecchiato la maggioranza: “Il Comune aveva intimato all’associazione Punto G di lasciare lo spazio in un mese, come mai non è stato fatto?”. A rispondere sulla questione è stato l’assessore al Patrimonio Fabiano Vodini che ha ricordato come la struttura fosse nata “per essere usata come spogliatoi e servizi igienici del parco sportivo”. Una destinazione che non si è mai concretizzata. “A quanto mi risulta l’associazione usa sporadicamente quello spazio per concerti, ma non abbiamo mai avuto lamentele dai residenti della zona” precisa Vodini, che ipotizza una soluzione: “Fare un patto di collaborazione”, che tenga conto anche degli spazi sportivi rinnovati con i fondi del bilancio partecipativo. Per Mongiello però le risposte sono elusive: “Non mi è stato nemmeno detto quanto hanno pagato i pinerolesi in questi anni di acqua e luce. Ma non è la prima volta che capita di pagare, era già successo con la coltivazione di droga nel Palaghiaccio”.

Marco Bertello

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium