/ Politica

Politica | 06 dicembre 2023, 21:19

Pista ciclabile più corta del mondo in corso Umbria, in Circoscrizione 4 bocciato il documento che chiedeva i costi dell'opera

Il capogruppo di FdI Raffaele Marascio aveva presentato un documento per chiedere a Sindaco e Assessore quanto sia costata effettivamente l’opera

Pista ciclabile più corta del mondo in corso Umbria, in Circoscrizione 4 bocciato il documento che chiedeva i costi dell'opera

Continua a far discutere la pista ciclabile lunga 7 metri e mezzo di corso Umbria. La discussione è infatti arrivata nell’aula della Circoscrizione 4, dove durante il Consiglio, il Capogruppo di Fratelli d’Italia, Raffaele Marascio, ha presentato un documento per chiedere all’Assessore e al Sindaco, quanto sia costata effettivamente l’opera al Comune di Torino. La discussione accesa ha  portato anche all’interruzione del Consiglio, durata diversi minuti, per poi terminare con la bocciatura del documento.

"Ho presentato un’interpellanza all’assessore e al Sindaco per sapere quanti fondi siano stati impiegati per la realizzazione di questo progetto, quanto meno singolare’’, dichiara Raffaele Marascio, capogruppo di Fratelli d’Italia in Circoscrizione 4.

"Riteniamo gravissimo e inaccettabile che la Giunta bocciando questo documento, impedisca ai cittadini di sapere quanto sia venuta a costare la pista ciclabile di 7 metri e mezzo di corso Umbria, che ad oggi risulta essere disconnessa dall’intero contesto e solleva non pochi dubbi in merito alla compatibilità con quanto stabilito dal Codice della Strada’’ - continua - "Ci tengo a ricordare che questo progetto è stato realizzato con fondi pubblici, in particolare con i fondi del PON Metro, il programma operativo nazionale unitario di interventi per lo sviluppo urbano sostenibile. A quanto pare però non è possibile sapere quanto ci costi l'ecologismo sfrenato di questa Giunta sempre più distante dalle reali problematiche dei cittadini".

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium