/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 09 dicembre 2023, 07:00

Il gaming Web3 potrebbe espandersi nel 2024, intanto la presale di Meme Kombat arriva 2,6 milioni di dollari

Secondo i CEO di alcune software house, il gaming Web3 si evolverà nel 2024.

Il gaming Web3 potrebbe espandersi nel 2024, intanto la presale di Meme Kombat arriva 2,6 milioni di dollari

Il gaming Web3 non ha ancora fatto breccia nel settore dei videogiochi su console e PC. In generale, gli appassionati non sono molto favorevoli ai contenuti a pagamento, a meno che non si tratti di titoli Free To Play. 

Inoltre, al momento la qualità dei titoli Web3 non è minimamente paragonabile a quella dei doppia A o tripla A del gaming tradizionale.

Tuttavia, secondo il CEO di Wemade, Henry Chang, nel 2024 non solo ci sarà un aumento dei giochi Web3, ma anche un utilizzo migliore della blockchain e uno sviluppo delle meccaniche di gioco. Questo può portare a una maggiore varietà di titoli Web3, spaziando tra i diversi generi.

Inoltre Chang ritiene che con la futura espansione del settore, anche gli sviluppatori e i publisher del gaming tradizionale potrebbero considerare la creazione di titoli Web3. D’altronde, la blockchain può fornire un flusso di entrate costante e fornire diversi vantaggi ai giocatori, tramite le criptovalute e gli NFT.

Anche Bartosz Skwarczek, il fondatore e CEO di G2A Capital Group, azienda responsabile del marketplace G2A, ha affermato che nel 2024 i publisher di giochi tradizionali potrebbero avviare collaborazioni con le stratup del settore Web3.

Secondo Skwarczek in futuro il Web3 avrà giochi più coinvolgenti e divertenti, al punto da poter competere con i titoli tripla A del settore tradizionale.

Al momento, il gaming Web3 vanta comunque un buon seguito, specialmente con titoli come Axie Infinity. Inoltre, ci sono anche piattaforme in presale come Meme Kombat che propongono meccaniche interessanti.

VAI ALLA PRESALE DI MEME KOMBAT

Meme Kombat: scommesse, battaglie IA e meme coin

Meme Kombat è una nuova piattaforma di gaming P2E in presale, basata sul token nativo MK. Il gioco prevede battaglie gestite da una IA che vedranno come protagonisti i personaggi delle meme coin più famose.

I giocatori potranno scommettere sull’esito degli scontri, reso imprevedibile dall’intelligenza artificiale che si occuperà della gestione delle meccaniche in-game e della parte grafica del titolo.

Per giocare sarà necessario comprare e mettere in stake i token MK, per poi utilizzarne una parte per scommettere contro altri giocatori (PvP) o contro il gioco (PvGame).

La modalità PvP permette ai giocatori di mettere i loro MK sul piatto, in dei veri e propri testa a testa. La modalità PvGame invece, permette ai giocatori di consultare gli odds e tenere conto delle meccaniche di gioco, così come delle caratteristiche dei combattenti coinvolti nello scontro.

In questo modo, sarà possibile formulare delle strategie per cercare di vincere le scommesse. Le vittorie saranno ricompensate in MK, inoltre i risultati e le transazioni saranno registrati sulla blockchain, in modo da assicurare la massima trasparenza agli utenti.

Oltre alle scommesse, Meme Kombat consente di guadagnare ricompense passive in MK tramite lo staking dei token non utilizzati per il gioco.  

La presale di Meme Kombat

La presale di Meme Kombat ha raccolto più di 2,6 milioni di dollari, con il token MK venduto a 0,235 dollari. Il valore del MK aumenterà per ogni fase della presale, con la prossima prevista al raggiungimento di 3,5 milioni di dollari.

Gli MK acquistati in presale verranno messi in stake con un APY attuale del 322%. Attualmente, il totale di MK in stake ammonta a 12,250,733 dollari, mentre le ricompense totali ammontano a 2,299,682 MK.

Le stagioni di Meme Kombat

Il lancio della piattaforma è previsto alla fine della presale. Seguendo una meccanica tipica del gaming moderno, gli sviluppatori di Meme Kombat hanno preparato una roadmap basata su aggiornamenti stagionali.

Per ogni stagione, verranno aggiunte modalità di battaglia e opportunità di guadagno, inoltre il roster di 11 personaggi potrebbe venire ampliato con nuovi combattenti. La prima stagione partirà con il lancio della piattaforma, per dare inizio alle battaglie e alle scommesse.  

VAI ALLA PRESALE DI MEME KOMBAT

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium