/ Sport

Sport | 31 dicembre 2023, 06:58

Basket, la Reale Mutua inciampa a Vigevano: interrotta la serie di vittorie

Si chiude l'anno con una sconfitta: 82 a 73 per l'Elachem

Basket, la Reale Mutua inciampa a Vigevano: interrotta la serie di vittorie

Non si chiude nel modo sperato l'anno 2023 per la Reale Mutua Torino, che vede interrompersi a quota 6 la propria serie di vittorie consecutive uscendo sconfitta dal PalaELAchem di Vigevano. La formazione torinese, rimaneggiata a causa degli infortuni e con energie molto limitate dall'influenza (Thomas e De Vico sono scesi in campo con la febbre), combatte comunque fino all'ultimo ma non riesce a conquistare quei due punti in classifica che avrebbero potuto portare i gialloblù al secondo posto in solitaria davanti a Cantù (brianzoli sconfitti nel match in contemporanea contro Milano). Sfida per il secondo posto rinviata quindi a domenica 7 gennaio, data dello scontro diretto al Pala Gianni Asti tra Reale Mutua e Acqua S. Bernardo. Una nota positiva da segnalare, nonostante la sconfitta, è la tripla-doppia di Matteo Schina: per lui 11 punti, 10 rimbalzi e 11 assist.

 

A Vigevano, coach Ciani decide di partire con Schina, Kennedy, De Vico, Thomas e Poser. Coach Pansa risponde con Rossi, Smith, Peroni, Leardini e Wideman.

 

In apertura di gara Torino deve inseguire i padroni di casa, che provano subito a imporre un ritmo alto, correndo in transizione e trovando punti grazie a un buon inizio di Smith. La Reale Mutua però non si lascia cogliere impreparata e risponde colpo su colpo (10-9 dopo i primi cinque minuti di gioco). Poser commette due falli e Ciani si trova costretto ad abbassare il quintetto con l'ingresso in campo di Ghirlanda. Smith è subito in fiducia e trova altri punti per Vigevano, Torino rimane in scia trovando un canestro facile in contropiede di Thomas (16-14 dopo 8'). Kennedy firma la tripla del primo vantaggio torinese, ma Vigevano riporta prima in parità il punteggio dalla lunetta e poi Bertetti segna da tre per chiudere la prima frazione sul 20-17.

 

Pepe apre il secondo quarto con una tripla, ma ancora Bertetti risponde per i padroni di casa. La Reale Mutua si affida alla sua guardia nativa di Pescara che realizza ancora dalla media distanza, ma Vigevano continua a rispondere e trova un nuovo vantaggio con Battistini e Wideman. Coach Ciani chiama timeout sul 29-26 a cinque minuti dall'intervallo lungo, ma al rientro in campo la difesa torinese accusa i colpi inflitti dalla coppia ameircana di Vigevano, mentre nell'altra metà campo non c'è sufficiente fluidità offensiva. Coach Ciani non è contento e chiama un altro timeout sul 37-31 a 2' dall'intervallo lungo. Kennedy piazza una schiacciata da highlight in tap in per chiudere la prima metà di gara sul 37-33.

 

Rientra male in campo la Reale Mutua. Ttroppi errori in attacco che lanciano la transizione dei padroni di casa: prima Smith con la schiacciata in contropiede, poi la tripla di Peroni per spingere Torino sul -11 (48-37). Vigevano si accende da tre e allunga fino al +15 (58-43), infiammando il pubblico di casa. Il test si complica pesantemente per Torino, che prova a rosicare lo svantaggio. I torinesi rientrano fino al -8 con un parziale firmato da Thomas e Schina ma arriva la tripla di D'Alessandro che chiude la terza frazione sul 61-50.

 

Schina e Kennedy firmano un mini-break di 4-0 in apertura di quarto quarto e coach Pansa chiama timeout sul 61-54. Al rientro in campo Peroni colpisce ancora da tre per Vigevano ma Pepe prova a tenere i suoi in partita trovando prima un canestro in penetrazione e poi segnando altri due punti in lunetta per il -6 (64-58 a 6' dalla fine). Battistini e D'Alessandro firmano un miniparziale di 4-0 ed è così che Torino si ritrova a dover recuperare dieci lunghezze negli ultimi cinque minuti di gioco. De Vico trova una tripla importante per il nuovo -6 a 3'30'' dalla fine. Torino ci prova: Schina trova due punti attaccando il ferro e Pepe segna il floater del -2 a 2' dalla fine, ma Vigevano non ci sta e si riporta a ben tre possessi di vantaggio sfruttando i rimbalzi in attacco e i viaggi in lunetta: coach Ciani chiama timeout sul 75-68 a 1'18'' dal termine, ma al rientro in campo i torinesi non riescono a recuperare. Finisce 82-73.

 

Coach Ciani in conferenza stampa postpartita: "Ha vinto la squadra che ha saputo giocare con maggiore continuità e maggiore attenzione. Vigevano ha meritato di vincere. Per quanto riguarda la mia squadra, noi venivamo da una settimana di allenamenti in cui facevamo fatica a giocare 5 contro 5 a causa degli infortuni e dei giocatori influenzati; è evidente che abbiamo pagato questo in termini di lucidità durante la partita. Abbiamo fatto scivolare dalle mani dei momenti della gara in cui potevamo recuperare o portare dalla nostra parte l'inerzia della gara, ma non ci siamo mai riusciti. Sappiamo di non aver fatto una buona partita, ora bisogna recuperare le energie per la prossima partita contro Cantù."

 

ELACHEM VIGEVANO 1955 - REALE MUTUA TORINO 82-73 (20-17, 17-16, 24-17, 21-23)

 

Vigevano: Leardini 2, Bettanti ne, Smith 22, Wideman 14, Bertoni ne, Amici, D'Alessandro 6, Strautmanis, Bertetti 15, Battistini 12, Rossi 2, Peroni 9. Allenatore: Pansa.

 

Torino: Kennedy 16, Thomas 12, Vencato ne, Ghirlanda 1, Schina 11 (10 rimbalzi, 11 assist), Fea ne, Poser 10, Osatwna, Jahier ne, De Vico 7, Pepe 16. Allenatore: Ciani. Assistenti: Iacozza, Siragusa.

 

comunicato stampa


Vuoi rimanere informato sul BASKET TORINO e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 966 6498
- inviare un messaggio con il testo BASKET TORINO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
TorinOggi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP BASKET TORINO sempre al numero 0039 347 966 6498.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium