/ Eventi

Eventi | 29 gennaio 2024, 07:05

La Torino del basket riparte: vittoria in volata contro l'Urania Milano, sconfitta per 94-91

Partenza in salita per i padroni di casa, che poi riescono a rimontare e ad avere la meglio sugli ospiti. Ciani: "La priorità era vincere la partita"

partita di basket

Vittoria casalinga per Reale Mutua Torino contro Urania Milano

Reale Mutua Torino e Urania Milano hanno sempre dato vita a battaglie punto a punto, equilibrate e combattute. Il trend è stato confermato nel match della 21^ giornata di regular season, dove Torino ha avuto la meglio sulla formazione milanese in un altro match deciso soltanto nel finale in volata. 94-91 il risultato finale, con Torino che quindi rimane stabilmente in terza posizione nel Girone Verde quando manca una sola partita al termine della prima fase di campionato.

Coach Ciani decide di partire con il solito quintetto formato da Vencato, Kennedy, De Vico, Thomas e Cusin. Coach Villa risponde con Potts, Amato, Severini, Lupusor e Beverly.

Partenza non eccellente della Reale Mutua, con qualche ingenuità e palla persa di troppo che porta l’Urania in vantaggio sul 7-10 dopo i primi tre minuti di gioco. Per tutto il corso del primo quarto la Reale è costretta a inseguire, sempre a distanza ravvicinata, l'Urania che continua a colpire guidata da Amato. Pepe prova a dare una scossa in uscita dalla panchina ma dall'altra parte la difesa gialloblù fa fatica a contenere la squadra milanese che trova ancora il canestro dalla distanza con Potts. Il primo quarto si chiude sul 19-26 per l'Urania.

Non riesce a reagire la Reale Mutua, non lucida in attacco mentre nell'altra metà campo la Wegreenit si porta sul +8, costringendo coach Ciani a chiamare timeout sul 23-31 al 12'. Al rientro in campo è sempre Pepe a provare a caricarsi l'attacco sulle spalle, ma l'Urania risponde immediatamente con una tripla di Amato che significa un nuovo timeout di coach Ciani. I gialloblù provano a rosicchiare lo svantaggio andando nel pitturato con le schiacciate di Poser e Thomas, ma continuano i problemi in difesa dove viene lasciato libero Montano per un'altra bomba. Sul finire del secondo quarto Torino riesce ad avvicinarsi fino a toccare il singolo possesso di svantaggio grazie a una tripla di Pepe per il 41-43. Il pick and roll tra Amato e Beverly continua a far male alla difesa gialloblù. Torino rimane in scia e riesce a chiudere la prima metà di gara a un solo possesso di distanza dai milanesi: si va negli spogliatoi sul 50-53.

In apertura di terza frazione la Reale Mutua trova il vantaggio grazie a Poser, che viene cercato con successo dagli esterni gialloblù e trova punti nel pitturato, tra cui un'altra schiacciata da alley-oop di Vencato. L'Urania però non molla e risponde colpo su colpo con Landi e Beverly. Con il passare dei minuti l'inerzia torna a spostarsi leggermente dalla parte dell'Urania che ritrova il vantaggio grazie a Beverly, ma Torino rimane molto vicina e chiude il terzo quarto sotto di due: 71-73.

Pepe apre l'ultimo quarto con una tripla che accende il Pala Gianni Asti e riporta avanti la Reale Mutua. Montano risponde per riportare in equilibrio il punteggio. Si alza il livello di intensità sul parquet mentre si va verso la volata finale. Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare e quindi risponde presente capitan De Vico con un canestro dalla media per il +2 gialloblù, seguito a ruota da Kennedy che segna il floater del 79-75 a meno di sei minuti dalla fine. De Vico va ancora a segno, ma Lupusor e Potts tengono l'Urania a distanza molto ravvicinata dai gialloblù (83-81 a 4' dalla fine). Kennedy va a segno dal mid range ma Lupusor risponde con layup difficile nel traffico. Si entra nell'ultimo minuto con Torino avanti di 3 dopo un layup di Vencato. La Reale Mutua conquista uno stop importante in difesa e dall'altra parte Vencato va in lunetta per il +5 (90-85 a 40'' dalla fine). Beverly accorcia momentaneamente in lunetta ma Pepe risponde in penetrazione. Severini prova a tenere viva l'Urania con una tripla, ma De Vico in lunetta chiude i conti. Vince Torino 94-91.

Coach Ciani in conferenza postpartita: "Credo che l'Urania si sia dimostrata la squadra che ci aspettavamo di incontrare, con equilibri forse in fase di ricostruzione ma che può mettere in difficoltà chiunque. Nella prima metà di gara sono stati bravi a punire ogni sbavatura ec errore che abbiamo commesso. Nel secondo tempo abbiamo acceso un po' la partita e abbiamo dato continuità all'attacco dopo rimbalzi e stop difensivi. Per noi è stata una chiave importante. Loro sono arrivati un po' più stanchi di noi nel finale, meno lucidi e questo ci ha consentito di controllare alcuni possessi importanti. La priorità era vincere la partita e siamo contenti di aver distanziato un'altra avversaria tosta e pericolosa in classifica. Continuiamo a segnare molto, dobbiamo lavorare invece in difesa per migliorare ulteriormente."

 

Reale Mutua Torino - Wegreenit Urania Milano 94-91 (19-26, 31-27, 21-20, 23-18)

 

Reale Mutua Torino: Keondre Kennedy 17 (6/8, 0/1), Simone Pepe 17 (3/5, 3/5), Federico Poser 13 (6/10, 0/0), Matteo Schina 12 (4/4, 0/1), Luca Vencato 11 (4/7, 0/2), Donte Thomas 9 (3/7, 1/3), Niccolo De vico 9 (3/5, 0/0), Marco Cusin 5 (2/4, 0/0), Matteo Ghirlanda 1 (0/0, 0/0), Kesmor Osatwna 0 (0/0, 0/0), Gianluca Fea 0 (0/0, 0/0). Tiri liberi: 20 / 26 - Rimbalzi: 31 5 + 26 (Federico Poser, Donte Thomas 7) - Assist: 16 (Luca Vencato 5).

 

Wegreenit Urania Milano: Andrea Amato 18 (4/7, 3/7), Gerald Beverly 17 (5/8, 0/1), Ion Lupusor 14 (4/5, 2/5), Giddy Potts 11 (1/3, 3/10), Matteo Montano 10 (2/3, 2/3), Aristide Landi 9 (1/1, 2/3), Giovanni Severini 8 (1/2, 2/4), Giorgio Piunti 3 (1/2, 0/1), Davide Bonacini 1 (0/1, 0/0), Theo Anchisi 0 (0/0, 0/0), Matteo Cavallero 0 (0/0, 0/0), Samuele Solimeno 0 (0/0, 0/0). Tiri liberi: 11 / 17 - Rimbalzi: 27 6 + 21 (Gerald Beverly, Ion Lupusor, Giddy Potts 5) - Assist: 18 (Andrea Amato 9).

comunicato stampa


Vuoi rimanere informato sul BASKET TORINO e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 966 6498
- inviare un messaggio con il testo BASKET TORINO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
TorinOggi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP BASKET TORINO sempre al numero 0039 347 966 6498.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium