/ Sport

Sport | 02 febbraio 2024, 16:36

Basket, Reale Mutua a Cremona per chiudere la prima fase (e blindare il terzo posto)

Capitan De Vico e compagni vogliono dare continuità al successo di domenica scorsa contro Milano

Basket, Reale Mutua a Cremona per chiudere la prima fase (e blindare il terzo posto)

Basket, Reale Mutua a Cremona per chiudere la prima fase (e blindare il terzo posto)

La prima fase di stagione della Reale Mutua Basket Torino sta per giungere ai titoli di coda. Per l’ultima giornata del Girone Verde di Serie A2 Old Wild West, la formazione gialloblù è pronta a far visita alla Ferraroni Juvi Cremona, quinta in classifica con quattro punti di svantaggio sulla Reale Mutua (terza). Appuntamento questa domenica alle ore 18 al PalaRadi di Cremona, per un incontro che si preannuncia difficile e dal quale la squadra di coach Franco Ciani vorrà uscire vincente per affacciarsi alla fase a orologio con un importante bottino di punti accumulati nella prima fase, come dichiarato proprio dal tecnico gialloblù in sede di presentazione del match. 

“Siamo arrivati all'ultimo atto di questa prima parte di stagione,” commenta coach Ciani in conferenza stampa prepartita. “Anche l'ultima giornata ha nelle proprie mani il destino e il piazzamento di tante squadre in vista della prossima fase. Ci aspetta quindi una gara vera e difficile. Noi abbiamo l'obiettivo tecnico di continuare a limare alcuni aspetti migliorabili che sono emersi nelle ultime partite, così come l'obiettivo dal punto di vista del campionato di blindare il terzo posto e cercare di ottenere un successo che ci possa consentire di iniziare la fase a orologio con il margine più ampio possibile nei confronti delle squadre che ci inseguono.” 

IL MATCH DELL’ANDATA 

A Torino la Reale Mutua riuscì ad ottenere un netto successo sulla Juvi per 96-80, conducendo sin dai primi minuti grazie a un ottimo contributo in generale da parte di tutta la squadra, sia i titolari come De Vico (16 punti), Poser (15) e Kennedy (15), sia da giocatori in uscita dalla panchina come Matteo Schina (16) e Simone Pepe (15). Sul match hanno inciso le ottime percentuali al tiro dei gialloblù: 21 su 40 (53%) da dentro l’arco, 10 su 22 (45%) da tre punti e 24 su 27 (89%) ai liberi. 

GLI AVVERSARI 

Formazione solida e ben allenata da coach Luca Bechi, la Ferraroni Juvi Cremona fa parte di quel gruppo di tre-quattro squadre all’inseguimento di quel terzo posto occupato proprio dalla Reale Mutua. Attualmente quinta in classifica, Cremona è reduce da una sconfitta rimediata in trasferta sul difficile campo di Agrigento: un passo falso che però non deve assolutamente ingannare sul valore della formazione cremonese. Rispetto al match di andata, Torino troverà al PalaRadi una Juvi Cremona guidata da un nuovo leader in Vinnie Shahid, la point guard americana proveniente dal “piano di sopra”, ingaggiato dalla Ferraroni in uscita da Varese. Arrivato a Cremona a inizio gennaio – a fargli posto è stato Lester Medford – Shahid ha immediatamente fatto le onde nelle sue prime partite in maglia Juvi: 33 punti al debutto nella vittoria contro Monferrato per una media di 23.5 punti nelle sue prime quattro presenze.

Non ci sono dubbi che sia lui il pericolo numero uno per la difesa gialloblù, anche se non bisogna abbassare la guardia in generale di fronte al roster cremonese. Punto interrogativo sulla disponibilità dell’altro americano, Tekele Cotton, il pacchetto italiano della Juvi presenta un mix di gioventù ed esperienza. La guardia italo/argentina Bernardo Musso è un veterano della categoria, le ali titolari Cosimo Costi e Gabriele Benetti portano solidità su entrambi i lati del campo, con quest’ultimo che ha conquistato il titolo finale con la maglia di Pistoia nell’ultima stagione insieme ad un altro juvino: il centro Daniele Magro, lungo di grande esperienza che divide i minuti da “5” con il giovane promettente Luca Vincini (classe 2003, per lui 7.2 punti e 4.5 rimbalzi).

Attenzione a Lorenzo Tortù, un eccellente sesto uomo con punti nelle mani, che viaggia a 14.1 di media e che si rivelò il migliore dei suoi nel match di andata con la Reale Mutua (22 punti con 9/13 dal campo). Antonino Sabatino, il backup di Shahid, è un altro giocatore sul quale coach Bechi può contare in uscita dalla panchina, un play che porta energia e che sa colpire dall’arco (40%). Completano le rotazioni l’ala Marco Timperi e il giovane Mattia Boni. 

NOTE E INJURY REPORT 

Tutti i giocatori gialloblù saranno a disposizione di coach Ciani per la partita. Luca Vencato ha subito una lesione alla membrana del timpano a seguito di una contusione durante l’ultima partita contro Milano: una situazione fastidiosa per il giocatore che però si è allenato normalmente con la squadra e sarà a disposizione per la partita di domenica. 

DIRETTA TV 

La partita sarà visibile in streaming sulla piattaforma LNP Pass (su abbonamento), inoltre saranno forniti aggiornamenti in tempo reale, quarto per quarto, sui canali social di Basket Torino (@basket_torino su Instagram e Basket Torino Official su Facebook).

comunicato stampa


Vuoi rimanere informato sul BASKET TORINO e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 966 6498
- inviare un messaggio con il testo BASKET TORINO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
TorinOggi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP BASKET TORINO sempre al numero 0039 347 966 6498.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium