/ Cronaca

Cronaca | 11 febbraio 2024, 12:57

Blitz nella casa "degli orrori", in un palazzo di corso Regina Margherita droga, furti di elettricità e stranieri espulsi

Impegnati uomini della Polizia, della Gdf e della Municipale. Tre gli allacci abusivi e altrettante denunce, mentre alcuni stranieri dovevano abbandonare l'Italia. Controlli anche nella zona del Ponte Mosca

auto della polizia con agente in piedi vicino alla porta aperta

Controlli da parte delle forze dell'ordine in un palazzo di corso Regina Margherita

Erano arrivate molte segnalazioni, su quella casa di corso Regina Margherita: movimenti sospetti e frequentazioni poco raccomandabili. Ecco perché, nei giorni scorsi, è scattato il blitz da parte della Polizia (con unità cinofile), insieme agli uomini della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale. Un edificio non molto distante da quello che, a ottobre, aveva visto un'altra operazione imponente cui era seguita anche la visita del sindaco Lo Russo.

Quindici alloggi sotto la lente d'ingrandimento

Insieme alle forze dell'ordine, era presentei anche personale tecnico del Comune e di Iren, Italgas, Ireti e Sian. Sono stati ben quindi gli alloggi controllati, insieme a magazzini e cantine, distribuiti su tre diverse scale.

Si è riscontrata la presenza di tre allacci abusivi all’energia elettrica e di uno alle condotte del gas. Per tre persone è scattata la denuncia per furto di energia elettrica. Un cittadino straniero è stato denunciato perchè, già espulso, era rimasto in Italia. Ad altri due cittadini stranieri trovati nella casa è stato notificato un decreto di espulsione. Un residente è stato multato perché trovato in possesso di una decina di grammi di hashish. Polizia Municipale e ASL hanno sospeso la licenza di un esercizio commerciale per le pessime condizioni igienico-sanitarie.

Controlli anche nella zona di Ponte Mosca

Sempre in zona Aurora, poi, i controlli straordinari della Polizia hanno riguardato anche l'area di Ponte Mosca, compresi corso Giulio Cesare, Lungo Dora Napoli, Piazza Borgo Dora, Ponte Carpanini, Corso Vercelli e via Cigna. Durante il servizio sono stati controllati 6 esercizi pubblici. Nei pressi di uno di questi, in corso Giulio Cesare, due persone sono state multate per possesso di una modica quantità di stupefacente. Stesso provvedimento, per le stesse ragioni, per altre due persone controllate in via Cecchi. Una ventina di grammi di hashish è stata sequestrata a carico di ignoti in corso Giulio Cesare.

MSci

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium