/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 21 febbraio 2024, 13:10

A Porta Palazzo e San Salvario il mercato arriva a casa con l'app: "Dal 2020 venduti 100mila prodotti"

Con "Mercato Itinerante" è possibile fare acquisti direttamente sui banchi

A Porta Palazzo e San Salvario il mercato arriva a casa con l'app: "Dal 2020 venduti 100mila prodotti"

Quando non puoi andare al mercato, il mercato viene da te!”. E’ questo lo slogan del progetto “Mercato Itinerante” che permette - tramite un’app - di acquistare carne, frutta, verdura e pesce direttamente dagli ambulanti. Prodotti che poi vengono consegnati a casa, con l’ausilio di cargo bike.

A Torino persi 8 mercati

Presentata questa mattina in commissione commercio, l’iniziativa nasce nel 2020 con la pandemia. “Fisicamente – ha spiegato Andrea Scalogna, uno dei promotori – molti cittadini non hanno tempo di andare al mercato e così vanno alla grande distribuzione”. “Dietro al progetto – ha proseguito - non c’era solo l’esigenza di fare spesa, ma una sfida più grande. I mercati rionali stanno scomparendo: a Torino, negli ultimi anni, se ne sono persi otto. Mediamente il 38% degli stalli è inoccupato”.  

Porta Palazzo e San Salvario

Da qui l’idea di mettere in contatto, tramite appunto un’applicazione, i clienti e i mercatari di Porta Palazzo e piazza Madama in San Salvario. Attualmente sono infatti queste due le aree di vendita coinvolte. Tramite l’app il cliente seleziona il mercato, il banco e il tipo di prodotto: dal taglio di carne, alla sfilettatura del pesce, alla qualità di insalata e mela.

Comprati 100 mila prodotti

La spesa viene poi consegnata a casa, tramite cargo bike e quindi con zero emissioni. “In questi anni – ha chiarito Scalogna – abbiamo gestito e venduto 100mila prodotti, per più di 20mila ordini ai banchi. Sono coinvolte 23 aziende agricole, lavoriamo con 13 nazionalità diverse e abbiamo integrato due soggetti fragili”.

Abbiamo digitalizzato -ha proseguito - oltre 3mila prodotti, di cui il 10% sono a Km zero: da poco è attivo il servizio svuotabanco, che permette alla ristorazione di acquistare gli “avanzi” ad un prezzo vantaggioso”.

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium