Politica | 28 febbraio 2024, 22:00

Regionali, Alberto Cirio ufficialmente candidato Presidente per il centrodestra

Insieme a lui confermati Vito Bardi per la Lucania e Donatella Tesei per l'Umbria: "Hanno governato bene"

viso

Alberto Cirio

Alberto Cirio è ufficialmente il candidato Presidente del centrodestra per le Regionali 2024. Dopo la sconfitta di Paolo Truzzu in Sardegna (fortemente voluto da Meloni), questa sera Fratelli d'Italia, Lega, Forza Italia, Noi Moderati e UDC hanno sciolto le ultime riserve in vista dei prossimi appuntamenti elettorali. 

"I presidenti che hanno ben governato"

I presidenti di Basilicata, Piemonte ed Umbria - si legge in una nota - che hanno ben governato saranno i candidati di tutto il centrodestra unito ai prossimi appuntamenti elettorali regionali. Si tratta della conferma del Presidente Vito Bardi per la Lucania, del presidente Alberto Ciro per il Piemonte e della Presidente Donatella Tesei per l'Umbria.” 

Unitarietà

A poco più di 24 ore del risultato elettorale sardo, dove Alessandra Todde del Pd-M5S si è imposta sul sindaco di Cagliari Truzzu, Roma ha deciso di ufficializzare le ultime candidature. Dopo le tensioni tra Lega e Fratelli d'Italia per il voto nell'isola, il centrodestra ha voluto lanciare un chiaro messaggio di unitarietà. 

Ma soprattutto di riconferma, cosa che non è accaduto in Sardegna: Meloni ha infatti imposto Truzzu, bloccando la ricandidatura del leghista Christian Solinas. E così ora Cirio cerca ufficialmente la riconferma alla guida del Piemonte.

Cinzia Gatti

Leggi tutte le notizie di BACKSTAGE ›
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium