/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 01 marzo 2024, 11:47

Più treni al mattino presto e alla sera sulla Torino-Milano, Gabusi: "Ci stiamo pensando"

Il sindaco Lo Russo aveva chiesto a Salvini anche di potenziare l'Alta Velocità dopo le 21

Più treni al mattino presto e alla sera sulla Torino-Milano

Più treni al mattino presto e alla sera sulla Torino-Milano

Più treni sulla linea ferroviaria Torino-Milano, in particolare al mattino presto e in tarda serata, che risultano essere le due fasce orarie maggiormente scoperte. Ad annunciarlo l'assessore regionale ai Trasporti Marco Gabusi, a margine della presentazione dei quattro nuovi convogli Rock e Pop che si aggiungono alla flotta regionale. 

Collegamenti da ripristinare 

"Penso - ha chiarito l'esponente della giunta Cirio - che dovremo ancora agire sulla Torino-Milano, che è la linea più importante dal punto di vista dei passeggeri che abbiamo in Piemonte: ci sono alcuni collegamenti, al mattino e alla tarda sera, che stiamo pensando di ripristinare come abbiamo fatto con Borgomanero".

La richiesta a Salvini 

Anche il sindaco Stefano Lo Russo aveva chiesto direttamente al ministro dei Trasporti Matteo Salvini, durante l'inaugurazione del collegamento ferroviario tra Porta Susa e l'aeroporto di Caselle, di avere dei convogli dal capoluogo piemontese a quello lombardo in tarda serata. 

"Approfitto della presenza di Salvini, di RFI e Trenitalia - ha aveva spiegato Lo Russo, durante la conferenza stampa - per una richiesta: abbiamo un'ottima connessione con Milano ad Alta Velocità. Sarebbe bello se potessimo andare a Milano da Torino anche dopo la 21 e se potessimo avere un treno che collega le due metropoli, anche in orari che consentono una maggiore fruizione".

I treni serali

Attualmente l'ultimo Frecciarossa parte da Porta Nuova alle 19 e, al costo di 38 euro, porta i passeggeri a Milano Centrale in un'ora e due minuti. Per chi volesse raggiungere il capoluogo lombardo dopo tale orario, restano ben poche opzioni: l'ultimo Regionale Veloce da Torino è alle 20.54, con arrivo all'ombra della Madunina alle 22.45 (costo 12.54 euro).

"Io credo - ha osservato oggi Matteo Gabusi - che serva un lavoro coordinato. Il servizio è fatto da treni regionali, da Intercity e commerciali, che sono tre tipologie diverse di utenze e competenze". "Il ministro Salvini - ha aggiunto - si è impegnato a valutare la situazione: lo stiamo facendo anche noi con i piani regionali, che hanno una carenza alla mattina presto e in tarda serata".

"Crediamo anche, con la regolarizzazione degli Intercity su quella linea, di poter dare un servizio migliore al collegamento Torino-Milano, fondamentale per la nostra regione" ha concluso. 

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium